• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Calcio in tv, Pier Silvio Berlusconi all'attacco: "Il monopolio di 'Sky' e' un

Calcio in tv, Pier Silvio Berlusconi all'attacco: "Il monopolio di 'Sky' e' un male per tutti"

Il vicepresidente di 'Mediaset', dopo aver acquisito i diritti per la Champions League, attacca la piattaforma satellitare di Murdoch


Pier Silvio Berlusconi (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

12/02/2014 11:01

CALCIO IN TV PIER SILVIO BERLUSCONI SKY MEDIASET/ ROMA - E' un duello destinato a non finire mai quello tra 'Sky' e 'Mediaset', soprattutto adesso che la tv targata 'Finivest' si è assicurata in esclusiva i diritti tv per la Champions League dal 2015 al 2018. All'indomani della vittoria costata al 'Mediaset' 700 milioni di euro, il suo vicepresidente Pier Silvio Berlusconi rincara la dose nei confronti della piattaforma satellitare di Murdoch: "Oggi come in passato 'Mediaset' si trova ad essere l'unica azienda capace di rompere il monopolio di 'Sky', multinazionale non italiana che è un male per tutti, per il mercato, le società e i tifosi - si legge su 'La Gazzetta dello Sport' - si tratta di un investimento e una sfida di coraggio e visione ottimistica del futuro. I diritti della Champions League rappresentano un tassello importante, una garanzia per i tifosi che potranno vedere in chiaro la migliore partita di ogni turno e avranno una convenienza sui prezzi visto che la competizione porterà le concorrenti ad accaparrarsi l'ultimo cliente".




Commenta con Facebook