• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI INTER-SASSUOLO

PAGELLE E TABELLINO DI INTER-SASSUOLO

Samuel decisivo tra le fila nerazzurre. Male Marrone tra gli uomini di Malesani


Hernanes (Getty Images)
Federico Montalto

09/02/2014 23:54

PAGELLE TABELLINO INTER SASSUOLO / MILANO - L'Inter ottiene la prima vittoria del 2014 grazie ad un gol del rientrante Walter Samuel contro un Sassuolo ben messo in campo, ma poco pericoloso in attacco. Il difensore argentino, per la prima volta titolare dopo l’infortunio, è l’uomo partita, in una giornata no per gli attaccanti nerazzurri. Nel Sassuolo, deludente Marrone. Ottima prestazione di Brighi, che tiene in piedi il centrocampo neroverde.

 

INTER

Handanovic 6,5 – Compie una bella parata su una punizione di Berardi, poi resta inoperoso per tutto il match.

Rolando 6 – Rischia poco, gli avversari non sono mai molto pericolosi in attacco.

Samuel 7 – Di nuovo dal primo minuto dopo l’infortunio che lo ha tenuto a lungo fuori, la condizione non è ottimale ma fa vedere buone cose in copertura. Sblocca la gara con un potente colpo di testa sugli sviluppi di un corner. Dall’80’ Campagnaro – S.V.

Juan Jesus 6,5 – Bravo a conquistare la palla e a far ripartire l’azione offensiva, prestazione più che sufficiente.

Jonathan 5,5 – Non spinge sulla fascia come sempre, troppo timido e bloccato dietro. Quando si porta in avanti, sbaglia spesso l’appoggio.

Guarin 6,5 – Torna titolare dopo le vicende legate al calciomercato e prova subito a rientrare nelle grazie dei tifosi con una grande prestazione di corsa e intensità. 

Kuzmanovic 6 – Gestisce discretamente il centrocampo nerazzurro, ha il merito di impegnarsi dall’inizio alla fine Dall’84’ Taider – S.V.

Hernanes 6 – All’esordio in nerazzurro, va vicinissimo al gol dopo 20 minuti con un potente tiro dal limite dell’area che si spegne sul fondo. Buoni segnali per il futuro.

Nagatomo 6 – Meno incisivo in attacco rispetto al solito, comunque si propone tantissimo e mette sempre in difficoltà Rosi.

Palacio 5,5 – Non è un buon periodo per l’argentino e questa partita lo conferma: non calcia mai verso le specchio e spreca qualche buona occasione per mandare in porta i compagni con passaggi poco precisi. 

Milito 5,5 – Ancora lontano dalla condizione ottimale e si vede nel finale del primo tempo, quando fallisce due ghiotte occasioni a tu per tu con Pegolo. Dal 65’ Botta 6,5 – E’ in buona condizione e si vede, propositivo in attacco, impegna in diverse occasioni Pegolo.

All. Mazzarri 6 – Propende per le due punte e la squadra è più pericolosa rispetto al modulo con il solo Palacio in avanti. Ottiene la prima vittoria dell’anno solare, anche se la prestazione non è stata particolarmente entusiasmante.

 

SASSUOLO

Pegolo 6,5 – Provvidenziale due volte su Milito nel finale del primo tempo, risponde sempre quando chiamato in causa. 

Bianco 5,5 – Qualcosa da farsi perdonare in occasione del gol di Samuel, in generale rischia spesso quando attaccato. Dal 75’ Missiroli – S.V.

Cannavaro 6 – La sua esperienza può essere utile per la difesa del Sassuolo e stasera ha dimostrato anche di essere in buona forma  fisica.

Ariaudo 6,5 – Ottima prestazione del difensore ex Cagliari, attento e preciso.

Rosi 5,5 – Non può sfruttare le sue doti offensive a causa della presenza di Nagatomo sulla sua fascia e questo ne limita l’azione mandandolo in sofferenza in più di un’occasione.

Biondini 6 – Costretto ad uscire per infortunio a metà del primo tempo. Dal 23’ Chibsah 5,5 – Tanta corsa a centrocampo ma spesso a vuoto. Deve migliorare dal punto di vista tattico.

Marrone 5 – Brutta partita da parte di uno dei centrocampisti più talentuosi della squadra. Nel finale spreca un pericoloso contropiede controllando male il pallone regalandolo agli avversari.

Brighi 6,5 – Il migliore del centrocampo neroverde, recupera tanti palloni frenando le ripartenze avversarie.

Longhi 5,5 – In ombra per tutta la partita, servivano anche le sue geometrie per mettere in difficoltà gli avversari.

Berardi 5,5 – Prova a mettere in difficoltà la difesa nerazzurra con la sua velocità, ma è spesso poco preciso nell’ultimo passaggio. Pericoloso su calcio piazzato.

Floccari 5 – Non tocca nemmeno un pallone per tutti gli 80 minuti in cui viene impiegato, deve fare meglio di così per mantere il posto da titolare. Dall’80’ Floro Flores – S.V.

All. Malesani 6,5 – La squadra è ben messa in campo, però non riesce ad arrecare pericoli agli avversari. Gara incoraggiante per i neroverdi.

 

Arbitro:  Peruzzo 6 – Nessun episodio controverso, gestione semplice.

 

TABELLINO

INTER – SASSUOLO 1-0

Inter (3-5-2): Handanovic; Rolando, Samuel (dall’80 Campagnaro), Juan Jesus; Jonathan, Guarin, Kuzmanovic (dall’84’ Taider), Hernanes, Nagatomo; Palacio, Milito (dal 65’ Botta). All. Mazzarri

Sassuolo (3-5-2): Pegolo, Bianco (dal 75’ Missiroli), Cannavaro, Ariaudo, Rosi, Biondini (dal 23’ Chibsah), Marrone, Brighi, Longhi, Berardi, Floccari (dall’80’ Floro Flores). All. Malesani

Arbitro: Peruzzo

Marcatori: 48’ Samuel (I)

Ammoniti: Rosi (S); Botta (I)

Espulsi: -

 




Commenta con Facebook