• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-PADOVA

PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-PADOVA

Da tre punti la rete siglata dal dischetto da Hernandez. Non basta un buon Mazzoni ai veneti.


Kyle Lafferty(Getty Images)
Giorgio Elia

08/02/2014 17:55

PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-PADOVA/PALERMO - Allo stadio 'Renzo Barbera' il Palermo supera per 1-0 il Padova nel match valido per la terza giornata di ritorno del campionato cadetto. Hernandez regala il successo ai padroni di casa. che consolidano così il loro primato. Buona prova per la formazione di Serena che però resta nella zona calda della classifica. 

PALERMO

Sorrentino 6 - Un paio di buoni interventi a mantenere in violata la sua porta nel giorno del suo rientro tra i pali. 

Munoz 6,5 - Prova positiva per il centrale argentino, che conferma così la crescita registrata in questa stagione anche contro un attaccante esperto e di altra categoria come Rocchi. 

Terzi 5,5 - Continua a non convincere l'ex Siena che non dispensa sicuramente sicurezza al centro della difesa schierata da Iachini. Non convincono alcune sue scelte relative ad alcune chiusure difensive, con alcuni errori commessi anche nella fase di impostazione della manovra dalle retrovie. 

Andelkovic 5,5 - Fa correre un brivido lungo la schiena dei tifosi del Palermo nel primo tempo per un retropassaggio pigro che per poco non mette in difficoltà Sorrentino sulla pensione di Rocchi, in una partita nella quale alterna buone chiusure ad incertezze nella marcatura del diretto avversario. Va vicino ad esser l'eroe della giornata, con un colpo di testa in area di rigore veneto sul quale Mazzoni compie un miracolo. 

Pisano 5 - A tratti riesce ad esprimere le sue qualità nella corsa proponendosi in maniera convincente sulla fascia destra, altre invece conferma le perplessità più volte manifestate legate al suo rendimento negli ultimi anni, con disattenzioni ed errori sia in fase difensiva che in quella della gestione della sfera di gioco.  Dal 71's.t. Stevanovic 6 - Propizia il rigore realizzato da Hernandez con la sua conclusione mancina murata di mano da Carini. 

Bolzoni 6 - Come sempre inappuntabile nel recupero della sfera e nel sacrificio mostrato nel rincorrere ogni pallone e avversario in ogni zona del campo, non brilla invece quando gli viene chiesto di partecipare in maniera attiva alla manovra di gioco della sua squadra. Errori di misura ampiamente perdonabili grazie soprattutto all'impegno mostrato per la causa rosanero. 

Maresca 6,5 - Sale in cattedra in cabina di regia facendo sembrare facile l'apertura di gioco anche meno prevedibile, mostrandosi indispensabile anche nell'amministrazione del gioco in orizzontale per la sua squadra. 

Verre 6 - In crescita rispetto alle ultime uscite si mostra più propositivo partecipando maggiormente alla manovra della squadra, con tagli dentro al campo ma anche lungo l'out di sinistra alternandosi nel migliore dei modi con l'ultimo arrivato Lazaar. Dal 61's.t. Vazquez 6,5 - Buono impatto nel match dell'argentino con le sue giocate che regalano spesso la superiorità numerica alla sua squadra.

Lazaar 6,5 - Buono il suo debutto con la sua facilità di corsa e forza fisica che offrono un'ottima alternativa alla squadra sulla sinistra nello sviluppo della manovra di gioco, forzando a tratti il lancio lungo verso i compagni del reparto avanzato. Aumenta i giri nella ripresa con diversi suggerìmenti interessanti dalla sinistra. Promosso. 

Hernandez 6 - Resta troppo fuori dal gioco per buona parte dell'incontro facendosi però trovare pronto al momento della realizzazione del calcio di rigore che regala il successo ai suoi. 

Lafferty 6,5 - Lotta sempre come un leone in avanti pungendo dalle parti di Mazzoni, con l'estremo difensore bravo a chiudergli lo specchio in uscita nel primo temo negandogli la gioia del gol. Dal 91's.t. Vitiello s.v.

Allenatore Iachini 6,5  - Sempre con scelte obbligate nel reparto offensivo, indovina le scelte nella ripresa con gli ingressi di Vazquez e Stevanovic che si rivelano vincenti. 

PADOVA

Mazzoni 6,5 - Sala la sua squadra nel primo tempo su Lafferty, mostrandosi miracoloso nella ripresa su Andelkovic. 

Almici 6 - Prestazione sufficiente da parte del giovane difensore della formazione veneta, a tratti incerto in fase difensiva ma comunque propositivo sull'out di sinistra. 

Santacroce 5 - Non parte benissimo con un paio di disattenzioni e incertezze su Lafferty, riuscendo a recuperare solo in parte agli errori commessi nel proseguo dell'incontro. Rimedia nella ripresa un rosso per una manata a palla lontana a Lafferty.

Carini 5,5 - Tiene bene sia si Hernandez che su Lafferty, mostrando una buona personalità. Il suo intervento scomposto porta al rigore realizzato da Hernandez. 

Osuji 5 - Lavora prevalentemente in fase di interdizione, provando a interrompere sul nascere l'azione della formazione di Iachini. Si divora una clamorosa occasione in avvio di ripresa a tu per tu con Sorrentino. 

Cuffa 6 - Si adopera in fase di recupero del pallone, non disdegnando sortite offensive verso l'area di rigore avversaria. Dal 71's.t. Moretti s.v. 

Ceccarelli 6 - Ingaggia un bel duello sulla fascia di competenza con Lazaar, mostrando una buona attenzione in fase difensiva e supportando la squadra nella manovra offensiva con suggerimenti dalla destra. 

La Camera 6 - Con Cuffa si alterna nella costruzione della manovra di gioco, regalando anche il suo contributo in fase di non possesso. Dal 66's.t. Iori 6 - Sostituisce La Camera adoperandosi a difesa della sua retroguardia. 

Pasquato 6,5 - Sempre insidioso quando parte con la sfera tra i piedi con la sua agilità e rapidità di passo, si rende pericoloso con conclusioni dalla distanza che chiamano Sorrentino all'intervento. 

Rocchi 6 - Lavora come riferimento avanzato agendo spesso spalle alla porta nel fornire suggerimenti ai compagni alle sue spalle, provando solo in sporadiche occasioni la conclusione personale in maniera però non produttiva. Dal 87's.t. Feczesin s.v. 

Vantaggiato 6 - Come per Pasquato la sua prestazione è impreziosita da tentarvi dalla distanza a sollecitare Sorrentino, con l'estremo difensore rosanero che risponde però presente neutralizzando le insidie portate verso la sua porta. 

Allenatore Serena 6 - Buona la disposizione della sua squadra in campo, con un atteggiamento tutt'altra che remissivo con un buon numero di pericoli portati verso la porta di Sorrentino. 

Arbitro Pairetto 6 - Buona direzione di gara con la corretta decisione di assegnare il rigore nella ripresa ai padroni di casa per netto fallo di mano di Carini in area di rigore veneta. 


TABELLINO

PALERMO-PADOVA 1-0

PALERMO: 1 Sorrentino; 6 Munoz, 19 Terzi, 4 Andelkovic; 3 Pisano(Stevanovic 71's.t.), 15 Bolzoni, 25 Maresca, 23 Verre(Vazquez 61's.t.), 7 Lazaar; 18 Lafferty(Vitiello 91's.t.), 11 Hernandez (cap.). A disposizione: 22 Ujkani, 10 Di Gennaro, 13 Troianiello, 27 Ngoyi, 28 Daprelà, 33 Embalo. Allenatore: Giuseppe Iachini.

PADOVA: 22 Mazzoni; 31 Almici, 3 Santacroce, 26 Carini, 14 Osuji; 8 Cuffa(Moretti 71's.t.), 7 Ceccarelli, 6 La Camera(Iori 66's.t.); 20 Pasquato; 18 Rocchi(Feczesin 87's.t.), 10 Vantaggiato. A disp.: 1 Nocchi, 5 Iori, 11 Improta, 16 Melchiorri, 19 Vinicius, 24 Benedetti, 28 Musacci. Allenatore: Michele Serena.

Arbitro: Pairetto 

Marcatori: Hernandez(Pal) 83's.t.

Ammoniti: Almici(Pad),  Cuffa(Pad),  Lafferty(Pal),  Pisano(Pal), Iori(Pad)

Espulsi: Santacroce(Pad)

 




Commenta con Facebook