• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altro > Nella Tela del Ragno: Ahmet Calik, un centrale dalla Turchia

Nella Tela del Ragno: Ahmet Calik, un centrale dalla Turchia

Il talento del Genclerbirligi e' gia' titolare nella sua formazione e presto sara' aggregato alla Nazionale maggiore


Ahmet Calik, a sinistra, marca Didier Drogba (Getty Images)
Hervé Sacchi

05/02/2014 13:31

NELLA TELA DEL RAGNO AHMET CALIK GENCLERBIRLIGI DIFENSORE MERCATO / ROMA - In questa rubrica abbiamo spesso trattato giovani attaccanti, interpreti di quel calcio spumeggiante e spettacolare che ci piace tanto ammirare allo stadio o in poltrona. I club, per potersi permettere talenti di tale estro, devono comunque allestire una squadra robusta dalle sue fondamenta, in particolar modo dalla difesa. Uno dei giovani che vi segnaliamo oggi è Ahmet Çalik.

CHI E' - Ahmet Yilmaz Çalik nasce il 26 febbraio 1994 a Yenimahalle (Turchia), ovvero uno dei sobborghi della capitale 'asiatica' Ankara, principale centro di tutta l'Anatolia. La vita sportiva di questo giovane si svolge interamente nella sua città. Non ci sono trasferimenti, in giro per la patria. Ha la fortuna di rimanere nella sua città natale e di crescere calcisticamente nella squadra più importante di Ankara, ovvero il Genclerbirligi. Quando Çalik inizia a muovere i primi passi, sono gli anni di massima intraprendenza del club, specialmente nel contesto europeo. A cavallo degli anni 2001 e 2005, il Genclerbirligi accede ai primi round della Coppa Uefa: nell'annata 2004-2005 elimina in successione Blackburn, Sporting Lisbona e Parma, venendo poi eliminato agli ottavi di finale dal Valencia nei tempi supplementari. Ma torniamo a Çalik, il quale svolge la trafila giovanile non solo all'interno del club ma anche in Nazionale, diventando un punto fermo delle selezioni Under 17, 19, 20 e Under 21. Debutta con la prima squadra del Genclerbirligi il 21 aprile 2013 contro il Fenerbahce, disputando 90' e vincendo la gara. Chiude la stagione da titolare. All'inizio della nuova annata, passa un po' di tempo in panchina, ma da ottobre è tornato ad essere un pilastro. Per lui anche due gol fino a questo momento, contro Kasimpasa e Trabzonspor.

CARATTERISTICHE - Abbiamo già svelato che Ahmet Çalik è un difensore, precisamente un centrale. In alternativa può essere schierato anche come terzino destro. E' un classe 1994 che possiede un buon fisico, allenato e adatto a poter resistere a ogni genere di avversario sul piano fisico. E' ambidestro e possiede anche una buona tecnica che gli permette di disimpegnarsi con il pallone al piede. E' un centrale, per così dire, moderno. Risulta una presenza importante in area di rigore, non solo in quella difensiva.

MERCATO - Al momento non ci sono state particolari segnalazioni. Si è fatto conoscere agli Europei Under 19 e viene monitorato anche durante le uscite della Nazionale Under 21 durante le qualificazioni alla manifestazione continentale. Non è stato ancora accostato ai grandi club europei, ma qualche osservatore italiano si sarà certamente reso conto delle sue potenzialità in occasione del match tra Turchia e Italia, vinto 5-1 dalla Nazionale Under 19 in maglia rossa lo scorso 24 maggio.




Commenta con Facebook