• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Boateng: "Rossoneri ferita aperta per me. Allegri? Perche' dovrei sentirlo?"

Milan, Boateng: "Rossoneri ferita aperta per me. Allegri? Perche' dovrei sentirlo?"

Il trequartista oggi allo Schalke 04 ha parlato anche del suo amico Mario Balotelli


Kevin-Prince Boateng (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

04/02/2014 18:22

MILAN BOATENG FERITA ALLEGRI BALOTELLI / MILANO - Kevin-Prince Boateng è tornato a parlare della sua esperienza al Milan. Intervistato dal settimanale 'Chi' il centrocampista dello Schalke 04 ha dichiarato: "Per me il Milan è ancora una ferita aperta. Mi viene da piangere a vedere quella posizione in classifica, e guardo tutte le gare in tv. Ho scritto a mister Seedorf un 'in bocca al lupo' e mi sento ancora con qualche ex compagno. Ma se carburerà il fenomeno Mario Balotelli non ce ne sarà più per nessuno".

BALOTELLI - Proprio sul centravanti italiano Boateng ha spiegato: "Era il mio complice negli scherzi. Era convinto che io copiassi i suoi look e la sua musica, ma per prenderlo in giro gli rispondevo: 'Sì, Mario, sei il mio mito'. E' così forte che quando diventerà consapevole dei propri mezzi sarà il più forte del mondo".

ALLEGRI - "Non l'ho più sentito, perché dovrei? Il calcio è così. Oggi a te, domani spero non a me".

 




Commenta con Facebook