• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Inter, Conte: "Ottima partita. Ecco perche' abbiamo preso Osvaldo"

Juventus-Inter, Conte: "Ottima partita. Ecco perche' abbiamo preso Osvaldo"

Il tecnico parla al termine del posticipo della 22esima giornata del massimo campionato


Antonio Conte (Getty Images)

03/02/2014 00:01

JUVENTUS INTER CONTE / TORINO - Ancora un successo per la Juventus, sempre più capolista della Serie A. Dopo il successo contro l'Inter, il tecnico bianconero Antonio Conte ai microfoni di 'Sky' afferma: "Avevamo preparato la partita nei minimi dettagli, sia sulle marcature di Pirlo sia sulla non marcatura. Penso che la partita sia stata ben giocata, i ragazzi sono stati bravi: se devo trovare il pelo nell'uovo, dispiace per il gol preso che ci ha messo un po' di ansia. Sempre tre gol alle grandi? Ovviamente è positivo: siamo il miglior attacco. Ne abbiamo fatti tre, ne potevamo farne altri. Mi interessa la prestazione ed è stata buona: sono contento". 

CENTROCAMPISTI - "Da calciatore mi piaceva il ruolo di incursore, ho sempre avuto una mentalità offensiva e credo che nel mio lavoro di allenatore si vede: a tutte le mie squadre ho cercato di tramettere questa mia mentalità offensiva. Meglio perdere attaccante che aspettare gli avversari". 

ATTEGGIAMENTO - "Difficilmente noi ripartiamo in contropiede perché non abbiamo contropiedisti. Quando ci abbassiamo non è per le ripartenze ma una questione tattica per limitare gli avversari. Non siamo una squadra di ripartenze, cerchiamo di limitare i pregi delle squadre avversarie cercando di mantere i nostri. Modulo? Dipende da come li interpreti: ci sono 3-5-2 fatti in una maniera e altri che lo fanno in modo più difensiva".

OSVALDO - "Osvaldo è stato un'opportunità che abbiamo colto. Il ragazzo ha voluto fortissimamente la Juventus perché si è ridotto di molto l'ingaggio. Aumenta di molto la qualità nel reparto offensivo. C'è campionato e Europa League e c'era la necessità di risvegliare un po' l'entusiasmo davanti perché c'erano gerarchie ben precise. 

GUARIN - "Che ci facevo? Ci facevo, ci facevo. Era un'opportunità che si era creata. Non ho fatto richieste particolari". 

 




Commenta con Facebook