• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Juventus-Inter, Mazzarri: "Non ho pensato ad Hernanes. 5 mesi per valutare Guarin"

Juventus-Inter, Mazzarri: "Non ho pensato ad Hernanes. 5 mesi per valutare Guarin"

Il tecnico ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del 'Derby d'Italia'


Mazzarri (Getty Images)

01/02/2014 17:48

MAZZARRI PAROLE INTER JUVENTUS/ MILANO - Giornata di vigilia in casa Inter. Il tecnico Walter Mazzarri - intervenuto in conferenza stampa - ha parlato in vista della sfida contro la Juventus: "Ho provato ad isolare la squadra da tutto, speriamo di riuscire a fare una prestazione all'altezza".

HERNANES - "Avrei preparato la gara con i giocatori a disposizioni con i giocatori che avevo, indipendentemente dall'arrivo del brasiliano. C'erano tante variabili, quindi non ho pensato a questa eventualità. Ci avrei pensato solo con il giocatore a disposizione".

GUARIN - "Credo che in questo mercato si sono già dati segnali, abbiamo cercato di fare qualcosa di utile per giugno. I due acquisti nostri sono stati fatti in questa logica. Questi cinque mesi saranno utili per valutare tutti, Guarin e gli altri. Non penso che il colombiano verrà certamente ceduto a giugno".

JUVENTUS FAVORITA - "Sono valutazioni che fate voi. Io dico ai miei giocatori che se facciamo tutto al top, ce la possiamo giocare con tutti. Il risultato è frutto di tante cose".

HERNANES-D'AMBROSIO - "Sono convinto che da subito si vedrà qualcosa in più. Poi vedremo alla fine cosa abbiamo fatto. Il brasiliano può darci tanto in tutti i ruoli del centrocampo, anche nella Nazionale brasiliana viene impiegato da mediano, il giocatore è maturato. Io voglio giocatori che recuperano palloni e che sanno impostare. Lui è un mediano-metodista o un trequartista, un giocatore completo, bravissimo con il proprio piede. Lo reputo il tipo di calciatore che potrà essere un'arma in più. D'Ambrosio con i miei meccanismi potrà ancora migliorare, e mi ha fatto piacere che ha puntato tutto sulla voglia e sulle motivazioni di venire all'Inter".

JUVENTUS - "Hanno dimostrato di non avere punti deboli. Noi ci siamo caricati. Poi tante cose creano il risultato. Ci proveremo".

GUARIN-VUCINIC - "Non ho mai parlato di questo scambio. Le indicazioni le do alla società, che risponde e che fa quello che si può. Può darsi anche che delle trattative sappia le cose nel finale". 

ATTACCO - "Oggi avevo Botta, Milito, è rientrato anche Icardi, Palacio. Adesso siamo sufficienti. A giugno poi si faranno altri discorsi".

RANOCCHIA - "Si è allenato, non c'è mai stato niente. E' diversa la situazione con Guarin".

MODULO - "Pian piano se ci riuscirò proverò a passare dal 3-4-3 al 4-3-3, cercando di destabilizzare gli altri. L'ho fatto anche al Napoli".

 




Commenta con Facebook