• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Mercato Lazio, Savini: "Cavanda sereno dopo il rinnovo". E su Icardi...

Mercato Lazio, Savini: "Cavanda sereno dopo il rinnovo". E su Icardi...

Il procuratore ha parlato anche di Keita: "L'arrivo di Kakuta non frenera' la sua crescita"



01/02/2014 09:59

CALCIOMERCATO LAZIO SAVINI CAVANDA KEITA ICARDI / ROMA - Il noto procuratore Ulisse Savini ha parlato del presente e futuro di alcuni suoi assistiti ai microfoni di 'lazionews.eu'.

KEITA - "Si sta allenando bene, sta dimostrando partita dopo partita di essere competitivo e di potersi conquistare un posto da titolare. Kakuta? Il suo arrivo non frenerò la crescita del mio assistito. Credo che chiuque venga oggi debba lottare con Keita per un posto da titolare, l’unica preoccupazione deve essere di chi arriva oggi non di chi è già alla Lazio. Sia Petkovic che Reja hanno utilizzato Keita nel modo giusto. Il ragazzo ha bisogno di responsabilizzarsi non di essere 'bruciato'".

CAVANDA - "Sinceramente non ci aspettavamo giocasse così tanto. Abbiamo rinnovato con la Lazio sapendo che aveva la possibilità di giocare, sia a destra che a sinistra. Ma al di là di qualche piccola distrazione, ogni volta che ha giocato Cavanda ha fatto il suo, il giudizio sulla stagione non può che essere positivo. Credo che stia acquisendo grande maturità e il contratto gli ha dato serenità".

ICARDI - "Né io né l’altro agente di Icardi abbiamo mai sentito la Lazio. Icardi è stato chiesto solo dal Monaco ma il ragazzo ha sempre detto di voler rimanere all’Inter. Ovviamente quando abbiamo visto che l’Inter si muoveva su altri attaccanti ci siamo guardati intorno anche noi con il consenso della società. Ma non c’è mai stata la volontà di muoversi e abbiamo deciso che l’obiettivo era quello di restare all’Inter. Ora che sta bene fisicamente può dimostrare le qualità che ha, che al momento si sono solo intraviste".

Ulisse Savini su Modibo Diakite'

S.D.




Commenta con Facebook