• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Essien: "Seedorf decisivo. Chiedete a Mourinho perche' non giocavo"

Milan, Essien: "Seedorf decisivo. Chiedete a Mourinho perche' non giocavo"

Prime dichiarazioni ufficiali del neo-acquisto rossonero


Essien (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

28/01/2014 14:00

MILAN PRESENTAZIONE ESSIEN / MILANO - E' il giorno di Michael Essien in casa Milan. L'ultimo 'colpo' rossonero, prelevato dal Chelsea e che ha sottoscritto un contratto fino al giugno 2015 con il 'Diavolo', verrà presentato quest'oggi ai media. Calciomercato.it seguira live la conferenza stampa del nazionale ghanese.

GALLIANI - "E' un ottimo rinforzo. Nel mese di gennaio ci sono state quattro partenze e quattro arrivi. E' un giocatore importante, nella sua carriera ha sempre giocato in grandi club e vinto molto: Lione, Chelsea, Real Madrid. Ha appena 31 anni e la sua grande carriera può continuare qui con noi. Sono molto felice: l'abbiamo preso in sintonia con Seedorf, pensiamo sia perfetto per il nuovo modulo del Milan. Anche Allegri era d'accordo prima che arrivasse il nuovo allenatore. Non ho parlato con Mourinho, ma con Ancelotti: Carlo mi ha parlato molto bene di Essien".

ESSIEN - "Sono molto contento di fare parte della famiglia Milan, sono arirvato in un grande club. Ho ritrovato grandi amici come Muntari e Kakà, con cui ho giocato nel Real Madrid. E' un grande onore, una realizzazione di un sogno. Volevo solo il Milan, è stato decisivo anche il colloquio con Seedorf. Non vedo l'ora di allenarmi e ovviamente scendere subito in campo".

OBIETTIVI - "Qui si viene per vincere, con grandi ambizioni. Questa è una stagione particolare, ma continueremo di dare il massimo fino alla fine. Le visite mediche? Sono in forma e pronto per giocare. Devo solo mettermi a disposizione di Seedorf. Non so perché al Chelsea non giocavo, era una scelta di Mourinho. Io mi sono sempre allenato con continuità".

CHAMPIONS - "Per me è un privilegio poter giocare in Champions League con il Milan. L'Atletico Madrid è un'ottima squadra, però il Milan ha le possibilità per passare il turno".

SEEDORF - "Seedorf come Mourinho? Non conosco così bene Seedorf per poter dare un giudizio completo. Sono convinto che farà bene da allenatore, così come ha fatto da giocatore. Mourinho lo conosco bene invece: è un grande tecnico".

RUOLO - "Sono pronto a dare il massimo in ogni posizione. Spetta a Seedorf, poi, decidere dove schierarmi. Io sono pronto in qualsiasi caso".

SERIE A - "L'atmosfera in Italia è diversa rispetto alla Premier League, ma non è una cosa importante. Per me è importante giocare e vincere. Se lo stadio poi non è pieno, per me è lo stesso".

MONDIALE - "Ho grande voglia di partecipare al Mondiale. Il gruppo è difficile, ma ce la giocheremo fino in fondo"




Commenta con Facebook