• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-BOLOGNA

PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-BOLOGNA

Il Bologna agguanta un pareggio immeritato al 90’ con Diamanti. Decisivi Eder e Christodoulopoulos


Sampdoria-Bologna (Getty Images)
Marco Ciotola

26/01/2014 18:23

PAGELLE E TABELLINO SAMPDORIA–BOLOGNA/ GENOA Partita bloccata per un tempo al Luigi Ferraris, con i blucerchiati padroni del gioco ma poco concreti sotto porta. Ci vogliono le accelerazioni di un ottimo Eder e la concretezza di Gabbiadini per sbloccare la situazione e portare in vantaggio la squadra di Mihajlovic. Timidi e attendisti i bolognesi, che soffrono la deludente prova di Diamanti, autore comunque del pareggio al 90’ grazie all’ ottimo Christodoulopoulos.

 

SAMPDORIA

Da Costa 6- Attento su qualche timida conclusione da fuori. Non può nulla sull’ottimo rigore di Diamanti.

De Silvestri 6,5- Attivissimo sulla destra in fase offensiva. Fa sempre valere la sua velocità e risulta prezioso per i suoi.

Mustafi 6- Rischia tantissimo col rude intervento su Bianchi nel finale di primo tempo. 

Gastaldello 6,5- Attento sulle palle alte e mai in affanno. Dà sicurezza all’intero reparto.

Costa 5- Spinge poco sulla sinistra e perde qualche pallone di troppo. Ingenuo l’intervento in area su Christodoulopoulos che regala il pareggio agli ospiti. Non in giornata.

Palombo 6- Fa la sua parte in fase di pressing ma oggi servivano piedi decisamente diversi in quella zona del campo.

Obiang 6,5-  Moto perpetuo del centrocampo blucerchiato. Prova ad arrestare le sortite di Diamanti ed è presente in tutte le azioni significative dei suoi. Instancabile.

Gabbiadini 6,5- Abilissimo nella difesa del pallone. La prima ora di gioco è tutta un sacrificio e deve confrontarsi con le buone prove della difesa bolognese. Poi si fa trovare pronto in area sull’assist di Eder. Dall’88’ Sansone sv

Krsticic 6- Prova ordinata quella del centrocampista serbo. Si limita a gestire la situazione nel primo tempo per poi alzare i ritmi nel secondo. Dal 78’Renan sv

Soriano 5,5- Le occasioni non gli mancano ma è lento e poco incisivo negli ultimi venti metri. Trova uno straordinario Curci sulla conclusione ravvicinata del 57’.

Eder 7- La sua velocità mette in crisi più di una volta la retroguardia ospite, proprio come in occasione del decisivo assist per l’1-0 di Gabbiadini. Dopo il gol si aprono gli spazi e si scatena con numerose discese che lo portano vicino al 2-0. Il migliore dei suoi.

All. Mihajlovic 6,5- Ha dato un nuovo volto alla squadra e questo gli va riconosciuto. I blucerchiati fanno sempre la partita ma manca ancora qualcosa nei meccanismi offensivi. Quando però l’intensità è questa il gol prima o poi arriva.

 

BOLOGNA

Curci 6,5- Al 43’ è bravo ad anticipare Soriano evitando guai. Decisivo sulla conclusione ravvicinata di Soriano al 57’. 

Antonsson 6,5- Il più sicuro della retroguardia bolognese. Sbaglia pochissimo.

Natali 6- Eder lo costringe alle maniere forti in un paio d’occasioni, ma al 49’ è decisivo sullo stesso attaccante brasiliano soffiandogli via il pallone a pochi passi da Curci.

Cherubin 6- Fa quel che può sugli avanti blucerchiati ed esce nel momento di maggior sofferenza a causa di uno scatenato Eder. Dal 78’ Moscardelli 6- Solita prova di cuore e carattere.

Garics 5,5- Qualche sortita offensiva nella prima fase del match ma poca convinzione e più d’una amnesia difensiva.

Christodoulopoulos 6,5- Il più attivo dei suoi. Troppo spesso finisce per fare a sportellate con la retroguardia blucerchiata ma con grinta, fiato ed una discreta tecnica individuale ne tira fuori il rigore del decisivo 1-1. 

Perez 5,5- Soffre troppo le ripartenze blucerchiate, soprattutto nel secondo tempo.

Pazienza 6- Dà la solita quantità ma in partite con tanto spazio a disposizione servirebbe una maggiore fantasia in quella zona del campo.

Morleo 5,5- Poco incisivo in tutte le fasi. Dopo un’ora di gioco si sacrifica per un cambio tattico lasciando spazio ad una prima punta. Dal 65’ Acquafresca 5,5- Timidi tentativi che non possono mettere paura a Da Costa.

Diamanti 6- Non è la solita lampadina accesa nell’attacco bolognese. Risulta comunque decisivo con la trasformazione del rigore ma deve ringraziare solo l’ottimo Christodoulopoulos.

Bianchi 6- Gli basta poco per creare pericoli. L’ha dimostrato col Napoli ed in qualche occasione anche oggi ha fatto tremare la tifoseria di casa, specie sul brusco intervento di Mustafi in area di rigore, su cui Guida sorvola. Dal 78’ Mantovani sv 

All. Ballardini 5,5- Solo tribuna oggi a causa della squalifica rimediata contro il Napoli. Strategia troppo attendista per il tecnico ravennate che si affida praticamente solo all’estro di Diamanti, oggi non ispiratissimo. Servirebbe un’impostazione diversa per invertire la rotta. 

 

Arbitro Guida 6- Più di qualche dubbio in occasione dell’intervento di Mustafi su Bianchi in chiusura di primo tempo. Non si fa ingannare da Eder ad inizio ripresa e mostra decisione nell’assegnare il pesantissimo (ma giusto) penalty al 90’.

 

TABELLINO

SAMPDORIA-BOLOGNA 1-1

Sampdoria (4-2-3-1): Da Costa, De Silversfi, Mustafi, Gastaldello, Costa, Palombo, Obiang, Gabbiadini (dall’88’ Sansone), Krsticic (dal 78’ Renan), Soriano, Eder. All. Mihajlovic

Bologna (3-5-1-1): Curci, Antonsson, Natali, Cherubin (dal 78’ Moscardelli), Garics, Christodoulopoulos, Perez, Pazienza, Morleo (dal 65’ Acquafresca), Diamanti, Bianchi (dal 78’ Mantovani). All. Ballardini

Arbitro: Guida

Ammoniti: 34’ Bianchi (B), 63’ Obiang (S), 72’ Gabbiadini (S), 88’ Costa (S)

Marcatori: 61’ Gabbiadini (S), 90+1' rig. Diamanti (B)

 




Commenta con Facebook