• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI PARMA-UDINESE

PAGELLE E TABELLINO DI PARMA-UDINESE

Amauri regala a Donadoni la quarta vittoria consecutiva, Muriel male tra i friulani


Amauri (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

26/01/2014 18:19

PAGELLE E TABELLINO DI PARMA-UDINESE/ PARMA – Il Parma conquista la quarta vittoria consecutiva in campionato battendo l'Udinese per 1-0 al 'Tardini'. Tra i padroni di casa, oltre al match-winner Amauri, da segnalare le prestazioni di Cassani e Acquah. Friulani allo sbando: la difesa scricchiola con Heurtaux, in avanti Muriel non incide mai.

PARMA

Mirante 6 – Fa buona guardia mantenendo imbattuta la porta del Parma.

Cassani 7 – Match di grande sostanza per l’ex Fiorentina che dimostra di sapersela cavare anche da centrale di destra nella difesa a tre schierata da Donadoni.

Paletta 6,5 – Attento e preciso, riesce a sbrogliare anche un paio di situazioni scabrose in area di rigore.

Felipe 5,5  – Dimostra di essere in affanno in una giornata in cui tutta la retroguardia emiliana fa bella figura.

Acquah 6,5 – Dinamite pura in mezzo al campo: per poco non sorprende Brkic con uno splendido tiro al volo da lontano.

Gargano 6 – La duttilità fatta persona: imposta o copre a seconda della situazione. Dal 78' Biabiany 6 - Sfiora il raddoppio con un contropiede fulmineo dei suoi.

Marchionni 6 – Inventato regista, se la cava facendo ricorso all’esperienza scegliendo sempre la soluzione più semplice. Dall'87' Mauri 6 - Uno strepitoso Brkic gli nega la gioia del primo gol in Serie A.

Parolo 6 – Non è il solito Parolo formato Nazionale ma trova comunque il tempo per impensierire Brkic con una girata velenosa.

Gobbi 6,5 – Gioca con intelligenza senza strafare, dosando in maniera sapiente le incursioni offensive.

Amauri 7 – Sgomita in avanti lottando contro tutta la difesa dell’Udinese. Sbaglia la prima occasione ma poi sale in cielo e segna di testa la rete che vale al Parma il quarto successo consecutivo in campionato. Dal 65' Palladino sv

Cassano 6,5 – Si accende ad intermittenza: quando lo fa, suona l’allarme rosso all’interno dell’area di rigore dell’Udinese.

All. Donadoni 7 – Quarta vittoria di fila per un Parma che ha ormai trovato i giusti automatismi, dimostrando di saper soffrire e colpire al momento giusto.

UDINESE

Brkic 6 – Da applausi l’intervento sulla conclusione al volo di Acquah e il colpo di reni che nega a Mauri la gioia del gol nel finale, ma l’ingenuità in occasione della rete di Amauri è costata cara all’Udinese.

Heurtaux 5 – Lascia Amauri libero di staccare nel cuore dell’area di rigore per il gol che regala i tre punti al Parma.

Danilo 5,5 – Lodevole l’impegno ma da solo non riesce a tenere a galla una retroguardia che ormai fa acqua da tutte le parti.

Bubnjic 6 – Sorpresa positiva nelle file friulane: nel complesso, il migliore nel reparto difensivo di Guidolin.

Widmer 6,5 – Vivace sull'out di destra dove non demerita contro un Gobbi sempre molto attento, accorcia verso il centro per dare una mano ai difensori: si farà.

Badu 6 – Di lotta  e di governo: non si tira mai indietro quando c’è da affrontare un duello in mezzo al campo.

Allan 6 – Utile schermo in mezzo a difesa e centrocampo, prova anche a farsi vedere dalle parti di Mirante. Dal 71’ Maicosuel sv

Pereyra 5,5 – Galleggia tra le linee cercando invano la giocata che può raddrizzare la partita.

Douglas 5 – Bocciato dopo 28 minuti di gioco quando Guidolin si accorge che il Parma affonda solo dalle sue parti. Dal 29’ Pinzi 5,5 – Prova a riciclarsi esterno faticando per gran parte di gara.

Lopez 5,5 – Reduce dal gol che ha estromesso il Milan in Coppa Italia, non riesce a dar seguito alla stupenda prestazione di San Siro.

Muriel 5 – Costantemente alla ricerca di accelerazioni e invenzioni che però non arrivano mai: i colpi da campione non gli mancano, ma quando il gioco si fa duro, non sa caricarsi la squadra sulle spalle. Dall’80’ Di Natale sv

All. Guidolin 5 – Quarta sconfitta consecutiva per un’Udinese ormai senza anima. La zona retrocessione dista ormai solamente tre punti: serve una scossa, soprattutto dalla panchina, per rialzarsi dalle sabbie mobili della classifica.

Arbitro Peruzzo 6 - La partita scorre via senza particolari problemi: interventi duri ma corretti da parte dei giocatori, puniti con il giallo solo se strettamente necessario.

TABELLINO

PARMA-UDINESE 1-0

Parma (3-5-2): Mirante; Cassani, Paletta, Felipe; Acquah (dal 78’ Biabiany), Gargano, Marchionni, Parolo, Gobbi; Cassano, Amauri (dal 65’ Palladino). All.: Donadoni.

Udinese (3-5-2): Brkic; Heurtaux, Danilo, Dbunjic; Widmer, Badu, Allan (dal 70’ Maicosuel), Pereyra, Douglas (dal 29’ Pinzi); Lopez, Muriel (dal 79’ Di Natale). All.: Guidolin.

Arbitro: Peruzzo
Marcatori: 35’ Amauri (P)
Ammoniti: 7’ Parolo (P), 9’ Felipe (P), 11’ Badu (U), 45’ Allan (U), 78’ Acquah (U).




Commenta con Facebook