• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Fantacalcio, ventunesima giornata Serie A: ecco i consigli della redazione

Fantacalcio, ventunesima giornata Serie A: ecco i consigli della redazione

Tutti i protagonisti del prossimo turno di campionato valutati partita per partita


Arturo Vidal (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

24/01/2014 16:21

FANTACALCIO VENTUNESIMA GIORNATA SERIE A CONSIGLI / ROMA- Dopo la settimana dedicata alla Coppa Italia, la Serie A torna in campo per la ventunesima giornata. Il turno sarà aperto sabato alle 18 da Napoli-Chievo. Alle 20.45 invece scenderanno in campo Lazio e Juventus. Domenica alle 12.30 è in programma Verona-Roma. Sei gare alle 15 (tra cui Cagliari-Milan e Inter-Catania) mentre alle 20.45 andrà in scena il posticipo tra Fiorentina e Genoa.


NAPOLI-CHIEVO

Gara che ha il valore di un testacoda. Il Napoli di Rafa Benitez infatti è terzo e vorrà riscattare il brutto 2-2 rimediato a Bologna. Il Chievo di Eugenio Corini invece è quint'ultimo e cerca un risultato di prestigio per rilanciarsi in chiave salvezza. Nei partenopei consigliamo Callejon, Mertens ed Higuain. Evitate Armero e Britos. La sorpresa può essere Hamsik, che dovrebbe tornare titolare. Tra i clivensi affidatevi a Bentivoglio, Thereau e Paloschi. Sconsigliamo Puggioni e Frey. Attenzione ad Estigarribia, anche a gara in corso.


LAZIO-JUVENTUS

Big match della ventunesima giornata. La Lazio di Edy Reja è in ripresa ed è a -5 dalla zona Europa League. La Juventus di Antonio Conte è la squadra capoclassifica e vorrà senza dubbio vendicare l'eliminazione in Coppa Italia con la Roma. Nei biancocelesti consigliamo Candreva, Hernanes e Klose. Evitate Dias e Biglia. La sorpresa può essere Ledesma, che è fondamentale nel disego tattico di Reja. Tra i bianconeri affidatevi a Pogba, Vidal e Tevez. Sconsigliamo Ogbonna. Attenzione a Llorente, sempre più a suo agio negli schemi di Conte.


VERONA-ROMA

Match interessante che mette di fronte due squadre che vivono momenti differenti. Il Verona di Andrea Mandorlini ha un'ottima classifica ma sta subendo un calo fisiologico. La Roma di Rudi Garcia è seconda e vive un momento di forma strepitoso. Negli scaligeri consigliamo Romulo, Iturbe e Toni (anche se dovesse avere minutaggio ridotto). Evitate Rafael e Cacciatore. La sorpresa può essere Juanito Gomez. Tra i giallorossi affidatevi a Pjanic, Gervinho e Totti. Sconsigliamo Dodò. Attenzione agli inserimenti letali di Strootman.


CAGLIARI-MILAN

Partita tra due formazioni molto discontinue. Il Cagliari di Diego Lopez è reduce dal brutto ko con l'Atalanta mentre il Milan di Clarence Seedorf viene dall'eliminazione in Coppa Italia maturata per mano dell'Udinese. Nei sardi consigliamo Conti, Cossu e Sau. Evitate Pisano e Rossettini. La sorpresa può essere Ibraimi, che godrà di una grande chance. Tra i rossoneri affidatevi a De Sciglio, Kakà e Balotelli. Evitate Mexes e De Jong. Attenzione ad Honda, che si sta gradualmente inserendo nel calcio italiano.


INTER-CATANIA

Scontro fondamentale per entrambe le squadre. L'Inter di Walter Mazzarri vuole tornare alla vittoria dopo un diguno che dura dal 22 dicembre scorso. Il Catania di Rolando Maran cerca un risultato clamoroso per schiodare dall'ultima posizione. Nei nerazzurri consigliamo Nagatomo, Milito e Palacio. Evitate Kuzmanovic e Juan Jesus. La sorpresa può essere Alvarez, anche se non è al meglio. Tra gli etnei affidatevi a Lodi, Bergessio e Castro. Sconsigliamo Frison ed Izco. Attenzione alla vivacità di Keko.


LIVORNO-SASSUOLO

Partita salvezza nella quale i punti in palio valgono doppio. Il Livorno saluta Attilio Perotti dopo una sola gara e si affida a Domenico Di Carlo per provare la risalita. Il Sassuolo di Eusebio Di Francesco è leggermente messo meglio in graduatoria ma è ancora troppo discontinuo. Negli amaranto consigliamo Luci, Greco e Paulinho. Evitate Valentini e Biagianti. La sorpresa può essere Siligardi, anche a gara in corso. Tra i neroverdi affidatevi a Berardi (che però è ancora in dubbio), Floro Flores e Zaza. Sconsigliamo Longhi e Magnanelli. Attenzione al neo-acquisto Sansone.


PARMA-UDINESE

Gara interessante tra due compagini che vivono momenti differenti. Il Parma di Roberto Donadoni è una bella realtà del nostro campionato e può sognare addirittura l'Europa League. L'Udinese di Francesco Guidolin invece deve guardarsi le spalle con la zona retrocessione distante solo 3 lunghezze. Nei ducali consigliamo Lucarelli, Parolo e Cassano. Evitate Felipe e Gargano. La sorpresa può essere Amauri, che alterna grandi prestazioni ad errori madornali. Tra i friulani affidatevi a Pereyra, Nico Lopez e Di Natale. Sconsigliamo Brkic e Pinzi. Attenzione a Muriel, anche a gara in corso.


SAMPDORIA-BOLOGNA

Match salvezza molto importante. La Sampdoria di Sinisa Mihajlovic è stata rigenerata dall'arrivo dell'allenatore serbo ma la zona 'calda' dista ancora solamente 4 punti. Il Bologna di Davide Ballardini è in ripresa dopo il 2-2 imposto al Napoli ma la classifica è ancora preoccupante. Nei blucerchiati consigliamo Gabbiadini, Krsticic ed Eder. Evitate Palombo e Soriano. La sorpresa può essere Obiang, con le sue geometrie. Tra i felsinei affidatevi a Diamanti e Rolando Bianchi. Sconsigliamo Pazienza e Perez. Attenzione a Christodoulopoulos.


TORINO-ATALANTA

Partita tra due belle realtà del nostro campionato. Il Torino di Giampiero Ventura sogna addirittura la qualificazione in Europa League. L'Atalanta invece è leggermente in ritardo in classifica e vuole cercare la seconda vittoria esterna della stagione. Tra i granata consigliamo Darmian, Cerci e Immobile. Evitate Vives. La sorpresa può essere El Kaddouri, qualora agisse come trequartista. Tra gli orobici affidatevi a Cigarini, Bonaventura e Denis. Sconsigliamo Raimondi. Attenzione a Maxi Moralez.


FIORENTINA-GENOA

Scontro interesante tra due formazioni in salute. La Fiorentina di Vincenzo Montella è reduce dal passaggio del turno in Coppa Italia e in campionato sta volando ed è a soli 3 punti dal terzo posto. Il Genoa è rinato sotto la gestione Gasperini e ora dista solo 6 lunghezze dalla zona Europa League. Nei viola consigliamo Joaquin, Cuadrado e Matri. Evitate Roncaglia. La sorpresa può essere Aquilani, che deve dare una svolta al proprio campionato. Tra i grifoni affidatevi a Bertolacci, Antonelli e Gilardino. Sconsigliamo Cabral e De Maio. Attenzione alla velocità e alla tecnica di Fetfatzidis.

 




Commenta con Facebook