• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA SIENA

PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA SIENA

Compper porta la Fiorentina in Semifinale, il Siena esce a testa alta con un grande Giacomazzi


Fiorentina (Getty Images)
Mirko Colacchi

24/01/2014 00:26

PAGELLE E TABELLINO FIORENTINA - SIENA / FIRENZE – Derby toscano di Coppa Italia in scena al ‘Franchi’, con in palio l’accesso alle semifinali contro l’Udinese. Protagonista della partita per i viola è Ilicic, mentre nel Siena si distingue Giacomazzi, male Dellafiore

 

FIORENTINA

Neto 6,5 – Compie una bella parata al 21’ deviando in angolo un colpo di testa di Paolucci, da sicurezza al suo reparto. Salva la qualificazione al 91’ su un gran tiro di Rosina.

Roncaglia 5.5 – Si scorda Feddal in un paio di occasioni sotto i rimproveri di Montella, rischia il doppio giallo ma viene graziato dall’arbitro.

Gonzalo Rodriguez 5,5 – In leggera difficoltà contro la velocità di Giannetti se la cava comunque discretamente, in occasione del gol di Giacomazzi è in ritardo nel marcarlo.

Compper 7 – Aveva il compito di non far rimpiangere Tomovic e ci riesce alla grande, gioca con sicurezza in difesa e decide la gara con un bel colpo di testa. 

Pasqual 6 – Molto propositivo a sinistra ma non sempre efficace, potrebbe dare di più. Dal 70’ Vargas 6 – Viene buttato nella mischia per dare più vivacità alla squadra. 

Aquilani 6,5 – Si posiziona davanti alla difesa fermando ogni tentativo avversario, si destreggia molto bene come regista.

Mati Fernandez 6,5 – Si sta ritagliando un ruolo importante in questa Fiorentina come interno destro, crea più di qualche grattacapo alla retroguardia avversaria.

Borja Valero 6,5 – E’ il faro del centrocampo della sua squadra, disegna traiettorie insidiose e delizia il pubblico con le sue giocate. Montella decide di farlo rifiatare nella ripresa. Dal 55’ Pizarro 6 – Solite geometrie in mezzo al campo e intelligenza tattica che in pochi hanno, il palo gli nega il gol.

Joaquin 6,5 – Ingaggia bei duelli con Angelo in fase difensiva, si accende a tratti e quando lo fa viene fermato con le buone o le cattive dai difensori avversari. Coglie un palo al 79’.

Cuadrado 6 – Gioca con personalità tentando più volte la via del gol, rimedia un’ammonizione ingenua, deve crescere soprattutto sotto il profilo caratteriale. 

Ilicic 6,5 – Nonostante il ruolo di centravanti non sia il suo abitualmente, dimostra di saper essere utile anche in quel ruolo, segnando al primo tiro verso lo specchio della porta. Esce per infortunio. Dal 79’ Matos sv. 

All. Montella 6,5 – Tiene molto a questo trofeo e manda in campo quasi tutti i titolari, la sua Fiorentina sta facendo molto bene e ha buona parte dei meriti.

 

SIENA

Farelli 6 – Nel gol di Ilicic tocca la palla ma non riesce a evitare il gol, bene nelle uscite alte.

Giacomazzi 7 – Il difensore sudamericano ci mette tutta la sua esperienza per fermare gli attacchi avversari, è il migliore in fase difensiva e realizza con un gran colpo di testa il gol dell’1-1.

Dellafiore 5 - Prova ad anticipare Ilicic che invece gli scappa via e realizza il gol dell’1-0, un errore imperdonabile.

Matheu 5,5 – Troppo lento nel buttare palla quando serve, commette un fallo da rigore non giudicato tale dall’arbitro al 51’ su Mati Fernandez. Dall’ 81 Belmonte sv.

Angelo 6 – Si abbassa molto in fase di ripiegamento, questo perché Beretta preferisce una difesa a cinque in fase di non possesso. E’ bravo a ripartire seppur troppo timidamente in alcune occasioni.

Valiani 6 – E’ suo il primo tiro della partita dopo una bella ripartenza della squadra bianconera, aiuta i compagni a marcare Cuadrado sacrificandosi in entrambe le fasi.

Pulzetti 5,5 – Gioca a metà, ottimo nel recuperare palla, ma lento nel passarla finendo spesso per perderla.

Feddal 6 – Rischia tantissimo dopo appena un minuto atterrando in area di rigore Ilicic, l’arbitro per sua fortuna non concede la massima punizione. E’ sempre il primo a ripartire sulla fascia sinistra, ha sulla coscienza il gol del 2-1 quando si scorda Compper.

Rosina 6,5 –  E’ il più pericoloso dei suoi in fase offensiva, fa vedere di avere ancora buoni numeri, Neto gli nega il gol con una gran parata al 91’.

Paoulicci 5 – Prestazione abbastanza anonima per il capitano quest’oggi, il mister se ne accorge e lo sostituisce. Dal 59’ Rosseti 5,5 – Si posiziona al centro dell’attacco ma non riesce a pungere.

Giannetti 6,5 – E’ servito poco dalla sua squadra soprattutto nel primo tempo, si sacrifica moltissimo scendendo quasi fino la sua area di rigore per recuperare palla. Spaventa la Fiorentina con una gran giocata al 35’. Dal 73’ Plasmati sv.

All. Beretta 6 – I suoi ragazzi ce la mettono tutta impegnandosi in entrambe le fasi, escono a testa alta contro un avversario di caratura nettamente superiore.

 

Arbitro Giacomelli 5 – Primo episodio dubbio dopo appena un minuto, Feddal spinge seppur leggermente Ilicic involato a rete, decide di non concedere il penalty. Al 51’ Matheu colpisce Mati Fernandez e decide ancora una volta di non concedere il rigore, entrambe le decisioni appaiono molto dubbie. Grazia Roncaglia che meritava il doppio giallo nella ripresa.

 

TABELLINO

FIORENTINA SIENA 2 - 1

Fiorentina (4-3-1-2) : Neto, Roncaglia, Gonzalo Rodriguez, Compper, Pasqual (70’ Vargas), Aquilani, Mati Fernandez, Borja Valero (55’ Pizarro), Joaquin, Cuadrado, Ilicic (79’ Matos). All. Montella

Siena (3-4-3) : Farelli, Giacomazzi, Dellafiore, Matheu (81’ Belmonte), Angelo, Valiani, Pulzetti, Feddal, Rosina, Paolucci (59’ Rosseti), Giannetti (73’ Plasmati). All. Beretta

Arbitro: Giacomelli. 

Marcatori: 19’ Ilicic (F), 59’ Giacomazzi (S), 75’ Compper (F).

Ammoniti: 29’ Giacomazzi (S), 35’ Cuadrado (F), 52’ Ilicic (F), 57 Roncaglia (F), 94’ Pulzetti (S).

Espulsi: -

 




Commenta con Facebook