• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > VIDEO - Roma, Bastos: "Garcia ha influenzato la mia scelta. Voglio restare a lungo"

VIDEO - Roma, Bastos: "Garcia ha influenzato la mia scelta. Voglio restare a lungo"

Prime dichiarazioni ufficiali del mancino brasiliano, neo-acquisto del club giallorosso


1 di 2
Michel Bastos (Calciomercato.it)
Bastos e Zanzi (Calciomercato.it)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

23/01/2014 16:03

ROMA PRESENTAZIONE BASTOS - Dopo Nainggolan, anche Michel Bastos. Il secondo 'colpo' di mercato della Roma verrà presentato questo pomeriggio a Trigoria dalla società giallorossa: Calciomercato.it ha seguito live le prime dichiarazioni ufficiali del neo-acquisto romanista.

ZANZI - Il Ceo giallorosso Italo Zanzi presenta Bastos: "Oggi abbiamo il piacere di presentare un grande giocatore, molto versatile e con grande esperienza, che aiuterà molto la nostra squadra".

BASTOS - Prende la parola Bastos: "Sto lavorando per tornare al 100 per cento il prima possibile ed essere così disponibile. Ho questo problema al braccio da tre settimane, mi serviranno dieci giorni per tornare a disposizione. Ho giocato in un campionato poco competitivo solo per quattro mesi, non due anni: mi sento di poter dare ancora molto e per questo sono venuto in un campionato come quello italiano. Ho voglia di dare il massimo per questa squadra, ho visto che qui si vive per il calcio e questa cosa ai brasiliani piace tantissimo".

RUOLO - "Credo che una delle mie qualità sia quella di essere un calciatore polivalente. Posso giocare sia come terzino che come centrocampista, ma ho giocato anche in attacco. Ora sono qui per aiutare la squadra, non importa quale posizione: non so dove giocherò, questa è una scelta che spetta al mister".

FUTURO - "Voglio rimanere qui a lungo. Sono arrivato in prestito, però sto organizzando tutto per restare qui per molto tempo: non solo dal punto di vista sportivo, ma anche personale con la mia famiglia. Il mio obiettivo è restare a Roma per diversi anni".

GARCIA - "Con Garcia ho sempre mantenuto i contatti da quando sono andato via dal Lille. E' stata una persona importante per me, anche se ci ho lavorato solo per un anno. Lui ha influenzato la mia scelta, c'era il desiderio di venire a giocare in un grande club: non che il Napoli non lo sia, però qui alla Roma ci sono grandi giocatori, un grande allenatore e un grande gruppo. Volevo tornare a giocare in Europa e in una grande squadra".

PJANIC - "Ero sicuro che Pjanic sarebbe diventato un grande calciatore. Ho giocato due anni con lui a Lione, ha sempre mostrato grandi qualità sopra la media. Lì era più giovane, ha ancora grandi margini di miglioramento. Non so se le voci di mercato siano vere, ma il mio auspicio e quello dei miei compagni è che rimanga perché è un giocatore importante per la squadra".

SCIARPA ANTI-LAZIO - "Come ho detto su Twitter si è trattato di un malinteso, uno spiacevole equivoco. E' importante rispettare gli avversari, tanta gente ci è rimasta male, colgo l'occasione per scusarmi ulteriormente. Sono rammaricato, non doveva succedere: non mi sono accorto di cosa ci fosse scritto, se l'avessi saputo non l'avrei fatta vedere".

SCUDETTO - "Rincorsa alla Juventus? La Roma una squadra che può ripetere quanto fatto nel girone di andata. Poi è giusto porsi altri obiettivi, anche se il distacco dalla Juve adesso è importante. Dbbiamo fare il massimo e vincere più partite possibili: questo lo si fa sul campo, cercando di lavorare".

DERBY - "Tre derby in una settimana? Ovviamente già avevo un'idea di cosa fosse un derby, so che è una partita speciale per entrambi i club. C'è la possibilità di giocarne tre, ma aspettiamo Lazio-Napoli. So cosa devo aspettarmi, ora dobbiamo lavorare, però sono abituato a tutto quello che succede anche fuori dal campo".

 

GUARDA I VIDEO DELLA PRESENTAZIONE DI BASTOS



\r\n\r\n\r\n\r\n

Commenta con Facebook