• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Matteo Roggi su Mattia Perin

Matteo Roggi su Mattia Perin

Calciomercato.it ha intervistato il procuratore del 21enne estremo difensore del Genoa


Mattia Perin (Getty Images)
Federico Scarponi

22/01/2014 19:00

CALCIOMERCATO MILAN ESCLUSIVO AGENTE PERIN / ROMA - La rifondazione in casa Milan è già iniziata. Dalla panchina. Clarence Seedorf è al lavoro per costruire solide fondamenta in vista del prossimo campionato. L'obiettivo è quello di creare un giusto mix tra giovani di talento e giocatori d'esperienza. Uno dei reparti dove certamente interverrà la dirigenza rossonera, è quello dei portieri. Amelia e Gabriel sembrano destinati a lasciare Milanello (il primo a titolo definitivo, il secondo in prestito); Christian Abbiati invece, potrebbe rimanere come secondo, alle spalle di un nuovo numero uno. Ruolo per il quale, ad oggi, i maggiori candidati sono Kasper Schmeichel, Federico Marchetti e Mattia Perin

Del futuro dell'estremo difensore del Genoa, Calciomercato.it ha parlato in esclusiva con il suo agente, Matteo Roggi

"Mattia sta bene a Genova. Sta facendo un bel campionato con i suoi compagni ed è concentrato unicamente sulla formazione rossoblu - le parole di Roggi in esclusiva ai nostri microfoni - E' alla sua seconda stagione nella massima Serie, ottimo risultato se teniamo conto che ha soltanto 21 anni. Tra l'altro, si è confrontato con piazze difficili (Pescara e Genova appunto, ndr). L'interesse del Milan? Ho letto sui giornali che Perin sarebbe uno dei primissimi obiettivi. Credo che sia una associazione, quella tra il mio assistito e il club rossonero, una deduzione, che viene fatta su una serie di elementi. Il Milan probabilmente interverrà 'tra i pali'. Se lo farà, sarà per prendere probabilmente un giovane di talento. Il rapporto tra il Genoa e il 'Diavolo' è storicamente ottimo. Tutto questo, penso che porti a ritenere il mio assistito come una delle 'soluzioni' ideali per i meneghini. Ci tengo però a ribadire che queste sono soltanto deduzioni logiche, nulla di più: ad oggi nessuno del Milan si è fatto vivo con me e, comunque, dovrebbe contattare direttamente il presidente Preziosi. Da parte di Perin c'è la assoluta volontà di continuare a vestire la maglia del 'Grifone': Mattia è importante per la squadra, esattamente come la squadra è importante per la sua crescita. Poi è chiaro che nel mercato tutto può succedere". 

 

 

 

 




Commenta con Facebook