• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-JUVENTUS

PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-JUVENTUS

Fantasma Quagliarella, Maicon una freccia giallorossa


Roma-Juventus (Getty Images)
Antonio Russo

22/01/2014 00:38

PAGELLE E TABELLINO ROMA-JUVENTUS / ROMA - La Roma riesce a cogliere un fondamentale successo in una gara ricca di tatticismi grazie ad un acuto di Gervinho. Negativa invece la partita della Juventus; male specialmente le seconde linee, con un Quagliarella poco incisivo. Grazie a questa vittoria i giallorossi possono continuare a sognare la stella d'argento.

 

ROMA

De Sanctis 5,5– Sbaglia qualche rilancio, soprattutto nella prima frazione di gioco. Non è chiamato a particolari interventi ma spesso la squadra si appoggia su di lui per far ripartire la manovra. Nella ripresa sbaglia clamorosamente un'uscita e per poco non regala il vantaggio ai bianconeri.

Maicon 7,5 – Corre come un ragazzino, dimostra grande forma nelle sue improvvise progressioni. Mette apprensione costante a Peluso che gli concede praterie. Sulla sua fascia non si passa, recupera tanti palloni e mette molti cross al centro.

Benatia  6 – Spesso tenta l'anticipo sul brevilineo Giovinco e gli riesce, ma a volte lo juventino lo mette in grande difficoltà con la sua velocità. Nel primo tempo una sua ingenuità per poco non costa l’inferiorità numerica alla Roma. Qualche errore di troppo, chiude la gara in crescendo.

Castan 7 – Positiva la prova del difensore brasiliano che ha saputo rendere inoffensivo Quagliarella. A tratti si prende licenze offensive uscendo dalla retroguardia palla al piede, ma non eccede nelle giocate.

Torosidis 6 – Meno impegnato di Maicon in fase offensiva difende comunque con grande diligenza.

Nainggolan 6,5 – Moto perpetuo contro i centrocampisti avversari per rubare palla.

De Rossi 6,5 – Senza Pjanic il peso della regia è tutto sui suoi piedi. Nonostante il dolore al piede si fa trovare spesso libero da marcatura per ricevere palla e con la sua qualità sbroglia situazioni complicate.

Strootman 6,5 – L'olandese morde le caviglie avversarie con solerzia, recupera tanti palloni e mette in ombra Vidal. Nel finale offre una deliziosa caramella da scartare a Gervinho che ringrazia e realizza la rete del vantaggio giallorosso.  

Florenzi 6 – Come un coltello affetta la difesa bianconera dando non pochi problemi ai difensori juventini, in assenza del centravanti di ruolo si fionda negli spazi ma è poco incisivo negli ultimi metri. Dal 75’ Pjanic 7 – Il suo ingresso accende la luce, è lui che crea le premesse del gol giallorosso. La sua qualità mette in apprensione tutta la difesa bianconera.

Totti 6 – Il capitano è frequentemente arginato dalla gabbia di difensori costruitagli da Conte, nelle rare occasioni in cui gli danno il tempo di pensare come sempre regala poesia. Dal 83’ Ljajic s.v. -

Gervinho 7 – La Juventus fa grande densità negli ultimi venticinque metri e lui sembra non trovare gli spazi giusti per poter fare male, ma con grande generosità corre per tutto il campo e nel finale trova una rete fondamentale.

All. Garcia 7,5 – La Roma attacca per tutta la gara. Coglie una preziosa vittoria sicuramente meritata e vola verso il sogno della stella d’argento. Una serata praticamente perfetta per i giallorossi, ottimo il cambio di Pjanic che ha dato la giusta spinta propulsiva ai capitolini per cogliere il successo. 

 

JUVENTUS

Storari 6 – Non è chiamato a particolari interventi, sulla rete capitolina non può fare altro che osservare la palla scivolare in rete.

Barzagli 5,5 – In occasione della rete giallorossa è fuori posizione e si fa cogliere impreparato a più riprese.

Bonucci 5,5 – La gabbia intorno a Pirlo costringe la Juventus a spostare tutto il peso dell’impostazione della manovra tra i suoi piedi. Conte si arrabbia in qualche occasione per la sua eccessiva intraprendenza che lo porta a perdere qualche pallone di troppo.

Chiellini 6 – Dalle sue parti sfonda con una certa facilità Maicon ed è costretto spesso a sopperire alle mancanze di Peluso, lui però riesce a ricoprire il ruolo con diligenza senza commettere particolari errori. Dal 45’ Ogbonna 5,5 – Perde qualche sanguinoso pallone sulla trequarti bianconera e non riesce a stare dietro a Maicon.

Isla 6 – Si affaccia in avanti con maggiore solerzia dell'altro esterno Peluso.

Vidal 5 – Non una delle migliori partite dell’esperienza bianconera per il centrocampista cileno. Non riesce quasi mai ad essere incisivo e spesso perde palla ingenuamente.

Pirlo 5,5 – Gli attaccanti della Roma a turno gli mettono la museruola pressandolo e seguendolo per tutto il campo. Nella ripresa ci sono maggiori spazi e riesce a toccare qualche pallone in più regalando come sempre preziosi suggerimenti per i compagni.  Nel finale perde qualche pallone di troppo.

Marchisio 5,5 – Un po’ come tutto il centrocampo juventino, è statico e spesso si estranea dalla partita. Tenta qualche inserimento ma non riesce mai a far male alla Roma.

Peluso 5 – Il terzino non riesce a contenere le sfuriate offensive capitoline e va in grande difficoltà. Nel primo tempo la sua fase offensiva è assente. Nella seconda frazione di gioco invece tenta di spingersi in avanti e trova anche una rete che Tagliavento annulla. Dal 81’ Tevez s.v. -

Quagliarella 4,5 – Appare avulso dal gioco. Tocca pochi palloni e non riesce a trasformarli in occasioni propizie, finendo anzi per perderli.

Giovinco 5,5 – Mette in difficoltà Benatia con la sua mobilità e tocca sicuramenti più palloni del compagno di reparto Quagliarella, ma non punge. Dal 77’ Llorente s.v. -

All. Conte 5 – Le seconde linee hanno deluso, con gli attaccanti che non sono mai stati in grado di impensierire la retroguardia giallorossa. Tardivi gli ingressi dei big Tevez e Llorente.

 

Arbitro Tagliavento 5,5 – Direzione condita da qualche errore di valutazione. Restano dubbi sul colore del cartellino da dare a Benatia nella prima frazione di gioco. Manca inoltre qualche ammonizione. 

 

TABELLINO

ROMA-JUVENTUS 1-0

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Torosidis; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Florenzi(75’ Pjanic), Totti(83’ Ljajic), Gervinho. All. Garcia

JUVENTUS (3-5-2): Storari; Barzagli, Bonucci, Chiellini(45’ Ogbonna); Isla, Vidal, Pirlo, Marchisio, Peluso(81’ Peluso); Quagliarella, Giovinco(77’ Llorente). All. Conte

Arbitro: Paolo Tagliavento

Marcatori: 78’ Gervinho (R) 

Ammoniti: Benatia (R), Florenzi (R), Castan (R) , Peluso (J), Giovinco (J), Vidal (J)

Espulsi:

 




Commenta con Facebook