• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, Garcia: "Pjanic essenziale anche l'anno prossimo. Io? Romanista!"

Calciomercato Roma, Garcia: "Pjanic essenziale anche l'anno prossimo. Io? Romanista!"

L'allenatore francese ha analizzato la vittoria di questa sera in Coppa Italia


Rudi Garcia (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

22/01/2014 00:21

ROMA JUVENTUS RUDI GARCIA PJANIC / ROMA - Rudi Garcia, allenatore della Roma, ha commentato l'1-0 sulla Juventus in Coppa Italia ai microfoni di 'Rai Sport': "Abbiamo giocato contro una grandissima squadra. Stasera abbiamo visto che nella loro rosa ci sono due squadre forti, ma stasera abbiamo giocato una bella partita, tenendo la palla nel primo tempo e attuando una strategia per il secondo tempo: è anche una vittoria tattica, perché abbiamo deciso di aspettare di più la Juve e farla uscire per trovare gli spazi, e così abbiamo trovato il gol".

 

PJANIC - "Ero sicuro che subentrando avrebbe dato di più in fase offensiva. Gli avevo detto che la sua entrata sarebbe stata decisiva, era previsto che partisse dalla panchina. Per noi è essenziale, lo sarà nella seconda metà della stagione e anche il prossimo anno. Possiamo dire che non ci sarà mercato con Miralem. Se si presentassero con cento milioni di euro? Adesso non avete più bisogno di me (ride, ndr)".

ROMA FAVORITA IN COPPA? - "Ci sono ancora grandi squadre, non penso. Ci saranno due semifinali di alto livello".

NAPOLI O LAZIO - "C'è Napoli-Lazio? Allora affronteremo una di queste due squadre. Per noi non cambia nulla, veramente".

CARATTERE - "Abbiamo avuto personalità e preso in mano il gioco, come a Torino. Siamo stati intelligenti a creare spazi e colpire al momento giusto in un confronto importante per tutto il calcio italiano".

JUVE-ROMA - "In campionato abbiamo perso su tre palle perse, quindi abbiamo fatto bene nel gioco".

HEITINGA PER BURDISSO - "Non è il momento di parlare di mercato. Questa era una grande partita, aspettata da tutta l'Italia e soprattutto dai nostri tifosi. Meglio parlare della gara. Il calcio è vedere grandi gare con stadi pieni come oggi. Complimenti ai nostri tifosi, perché erano numerosi e hanno dato tutto. Penso che stasera siano fieri dei loro ragazzi".

ROMA RIVELAZIONE - "Abbiamo lavorato tanto e bene. Siamo competitivi, ma soprattutto sappiamo che la Juve è una grande squadra, reduce da due Scudetti, e non ci aspettavamo di vederla a quota 55 punti. Loro fanno cose persino più belle, ma stasera abbiamo avuto il talento di battere una delle più grandi squadre d'Italia. Se siamo forti lo vedremo a fine stagione: per il momento tutto va bene per noi e non dobbiamo mollare, perciò la gara di domenica sarà molto importante. Perché non sorrido? E' tutto dentro... Sono davvero soddisfatto adesso".

BASTOS - "Deve lavorare. Vedendo la gara di stasera penso che avrà più voglia".

RINNOVO - "Se resterò e firmerò un nuovo contratto? Io sono romanista al 100%".

 




Commenta con Facebook