• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > IL PAGELLONE DI CALCIOMERCATO.IT: Vidal insaziabile, Albiol distratto

IL PAGELLONE DI CALCIOMERCATO.IT: Vidal insaziabile, Albiol distratto

Top e Flop della 20a giornata di Serie A secondo i voti dei nostri inviati


Raul Albiol (Getty Images)
Emiliano Forte

20/01/2014 08:47

PAGELLONE SERIE A VIDAL ALBIOL / MILANO – La prima giornata del girone di ritorno è un'ulteriore conferma dell'incredibile ritmo che il duo Juve-Roma sta imprimendo al campionato. Le prime della classe regalano gol e spettacolo con i bianconeri che rispondo ai giallorossi grazie ad un giocatore, Vidal, che non smette mai di stupire: uno dei pochi al mondo che pur giocando a centrocampo segna come un attaccante. Perde terreno il Napoli, che si fa raggiungere nel finale da un Bologna rimasto in 10 e trascinato da un ritrovato Rolando Bianchi. Sotto accusa la difesa partenopea, in particolare Albiol protagonista in negativo su entrambi i gol subiti. Quella appena trascorsa è stata anche la domenica di un bomber ritrovato come Alessandro Matri che, all'esordio in maglia viola, torna a segnare dopo la parentesi negativa al Milan.

 

TOP

5.Gabbiadini (Sampdoria) – In quello che in futuro potrebbe diventare il suo stadio sfodera una prestazione di grande livello. Sempre pericoloso, riesce a tenere sotto pressione una retroguardia rocciosa come quella bianconera. Firma il secondo gol blucerchiato e mette lo zampino anche nel primo. Poco prima del 4-2 di Pogba sfiora addirittura il pari con una bordata da fuori che si stampa sulla traversa. Indemoniato. VOTO 7

4.Bianchi (Bologna) – Dopo le delusioni dei primi mesi in rossoblu per l'ex capitano granata il girone di ritorno inizia sotto un'altra luce. Lo dimostra una gara contro il Napoli giocata con il coltello tra i denti dall'inizio alla fine. Servito in maniera impeccabile dal sinistro magico di Diamanti mette in seria difficoltà sulle palle alte gli azzurri Albiol e Fernandez. Cross e colpo di testa in anticipo: uno spartito che il duo Diamanti-Bianchi esegue alla perfezione come dimostra il quasi gol al 33esimo e il gol che vale l'1-0 al 37esimo. La giornata per Rolando Bianchi diventa perfetta quando allo scadere trova il colpo del definito 2-2. A volte ritornano. VOTO 7,5

3.Immobile (Torino) – L'attaccante granata sta trovando la sua dimensione ideale nel gioco di Ventura. Anche su un campo reso pesante dall'abbondante pioggia scappa via che è una bellezza come in occasione del coast to coast che sblocca il match. Letale. VOTO 7,5

2.Matri (Fiorentina) – Gli sono bastati 45' per scrollarsi di dosso il difficile girone di andata vissuto in rossonero. Un tempo nel quale ha offerto il meglio del suo repertorio con un assist e due reti da centravanti vero. Ben tornato.  VOTO 7,5

1.Vidal (Juventus) – In mediana azzanna ogni pallone passi nel suo raggio d'azione con la solita determinazione e con grande intelligenza tattica. Come se non bastasse mette la firma su due delle quattro reti bianconere arrivando a quota 10 gol in 20 partite. Immenso. VOTO 8

 

FLOP

5.Kone (Bologna) – Da uomo in più nella sfida dello scorso campionato contro il Napoli a uomo in meno in quella di ieri pomeriggio. Il centrocampista rossoblu, nonostante un inizio promettente, rischia di compromettere definitivamente la gara dei suoi quando nel finale sul 2-1 per gli ospiti guadagna un rosso quantomeno evitabile. Irruento. VOTO 4,5

4.Puggioni (Chievo) – Fino al minuto 94 era stato uno dei protagonisti in positivo del match con addirittura un rigore parato su Amauri. Poi nel finale l'erroraccio sul cross di Lucarelli che ribalta tutto e cancella quanto di buono fatto in precedenza. Dalle stelle alle stalle. VOTO 4,5

3.Brkic (Udinese) – Diverse le uscite da brividi nel corso del match a testimonianza di una domenica poco fortunata per il portiere friulano. Almeno in una delle tre reti laziali i suoi demeriti sono piuttosto evidenti. Spaesato. VOTO 4,5

2.Rolin (Catania) – Maran decide di utilizzarlo nell'inedito ruolo di terzino destro ma la scelta si dimostrerà disastrosa. Dalle sue parti Pasqual fa un figurone ed è proprio in quella zona del campo che la Fiorentina costruisce il suo successo. Esce al termine del primo tempo quando ormai la gara è ampiamente compromessa. Annichilito. VOTO 4,5

1.Albiol (Napoli) – Giocatore che ha avuto un ottimo impatto con la Serie A fino a diventare un punto fermo della retroguardia partenopea. Ma da qualche settimana il difensore spagnolo attraversa un periodo di smarrimento: troppe le amnesie, come quelle che hanno permesso a Bianchi di giganteggiare in area di rigore e di colpire il Napoli per ben due volte. Disorientato.  VOTO 4,5




Commenta con Facebook