• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-UDINESE

PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-UDINESE

La doppietta di Eder e la rete di Gastaldello affossano la squadra di Guidolin


Tris Samp (Getty Images)
Simone Bennici

13/01/2014 22:08

PAGELLE E TABELLINO SAMPDORIA-UDINESE / GENOVA (Italia) – Prestazione di netta superiorità da parte dei padroni di casa, che si impongono per 3-0. Unica nota negativa, per i doriani, è il rosso a Soriano, che salterà la Juventus, proprio come Krsticic, solamente ammonito. Espulsi anche Allan e Gabriel Silva nell’Udinese, che affonda, inesorabilmente.

 

SAMPDORIA

Da Costa 6 – Spettatore non pagante.

De Silvestri 6,5 – Non si ferma mai, 90’ di corsa e grinta.

Gastaldello 6,5 – Arcigno, come sempre. Gran gol di testa che arriva nella fase finale del match.

Mustafi 6 – Con un compagno come Gastaldello non si può sbagliare.

Costa 6,5 – Spinge con regolarità sulla fascia senza concedere pericoli in difesa.

Palombo 6 – Esegue il suo compito impeccabilmente.

Krsticic 6 – Nel complesso gioca bene, peccato per il giallo che gli farà saltare la sfida con la Juve (72’ Renan sv).

Wszolek 5,5 – Mihajlovic gli dà fiducia dal primo minuto ma lui non riesce a dare ancora risposte concrete (dal 66’ Bjarnason 5,5 – Non uno dei più svegli, in quanto rimedia un giallo inutile al 90’).

Soriano 6 – Una buona partita ma alquanto ingenuo nel rimediare la doppia ammonizione che gli costa un’espulsione inutile.

Gabbiadini 6,5 – E’ il più vivace e si vede. Solite sgroppate ed impatto sulla partita notevole per l’ex Bologna, che mette a referto anche due assist.

Eder 7 – Una doppietta che stende gli avversari e rilancia le speranze dei liguri. Migliore in campo senza dubbio (dal 84’ Sansone sv).

All. Mihajlovic 6,5 – Il tecnico serbo ha dato ninfa nuova ad una squadra che di qualità ne ha tanta, ma doveva solamente imparare a sfruttarla al meglio. Tre punti pesanti quelli guadagnati oggi che faranno felice la tifoseria.

 

UDINESE

Kelava 5,5 – Incolpevole sui gol, ma non si può prendere la sufficienza con 3 reti al passivo.

Heurtaux 5,5 – Non brilla, a causa di clienti scomodi da marcare come Gabbiadini ed Eder.

Danilo 6 – Tiene duro e cerca di non mollare un centimetro agli avversari.

Domizzi 6 – Non commette errori, ma questo non evita la sconfitta della sua squadra.

Basta 5,5 – Prova a spingere più di una volta ma con poca convinzione (dal 66’ Fernandes 5 – Il suo ingresso risulta inutile ai fini del gioco).

Allan 4 – L’espulsione che rimedia al 35’ del primo tempo non è altro che lo specchio di una squadra persa e disorientata come non mai.

Pinzi 5,5 – Fisicamente non al 100% e si nota.

Gabriel Silva 4,5 – Stesso discorso fatto per Allan, questa è la situazione e bisogna fare qualcosa per uscirne presto.

Pereyra 5,5 – Parte con la giusta intensità, ma con il passare del tempo si spenge.

Maicosuel 5 – Match incolore e privo di palloni giocabili (dal 46’ Badu 5,5 – Si punta sulla forza fisica per non crollare, ma il secondo gol di Eder distrugge le speranze friulane).

Di Natale 5,5 – Abbandonato al proprio destino nella terra dei difensori blucerchiati (dal 87’ Zielinski sv).

All. Guidolin 5,5 – Oggi squalificato e quindi assente fisicamente in panchina, assiste alla debacle della sua squadra che non crea un azione pericolosa neanche quando la Sampdoria perde Soriano per doppia ammonizione. La sua panchina sembra non essere in pericolo, ma mai dire mai.

 

Arbitro Mazzoleni 5,5 – Giuste le sanzioni disciplinari, usando lo stesso metro di giudizio per entrambe le squadre; anche le espulsioni sono sacrosante. Restano comunque dei dubbi su due azioni: il secondo gol di Eder, apparentemente in fuorigioco, ed un rigore su Domizzi, toccato da dietro in area.

 

TABELLINO

SAMPDORIA-UDINESE 3-0

Sampdoria (4-2-3-1): Da Costa; De Silvestri, Gastaldello, Mustafi, Costa; Palombo, Krsticic (72’ Renan); Wszolek (66’ Bjarnason), Soriano, Gabbiadini; Eder (84’ Sansone). All. Mihajlovic.

Udinese (3-4-2-1): Kelava; Heurtaux, Danilo, Domizzi; Basta (66’ Fernandes), Allan, Pinzi, Gabriel Silvia; Pereyra, Maicosuel (46’ Badu); Di Natale (87’ Zielinski). All. Guidolin.

Arbitro: Mazzoleni

Marcatori: 16’ Eder (S), 47’ Eder (S), 87’ Gastaldello (S)

Ammoniti: 16’ Kelava (U), 18’ Soriano (S), 27’ Allan (U), 29’ Gabriel Silva (U), 34’ Krsticic (S), 52’ Wszolek (S), 57’ Badu (U), 65’ Domizzi (U), 90’ Bjarnason (S)

Espulsi: 35’ Allan (U), 62’ Soriano (S), 69’ Gabriel Silva (U)




Commenta con Facebook