• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > VIDEO CM.IT - Roma-Genoa, Garcia: "Con 44 punti nel girone d'andata abbiamo un cammino da s

VIDEO CM.IT - Roma-Genoa, Garcia: "Con 44 punti nel girone d'andata abbiamo un cammino da scudetto"

Il tecnico giallorosso ha parlato in vista della gara contro il 'Grifone'


Garcia in conferenza (calciomercato.it)
Matteo Zappalà (@mattzappa88)

11/01/2014 14:01

ROMA-GENOA CONFERENZA STAMPA GARCIA / ROMA - Dopo il successo in Coppa Italia contro la Sampdoria, l'allenatore della Roma Rudi Garcia ha parlato in vista della gara di campionato contro il Genoa. Ecco le sue dichiarazioni.

TUTTI POSSONO SEGNARE - "Quando una squadra ha la possibilità di creare occasioni da gol tutto va bene, perché possiamo segnare. Se un giorno la mia squadra avrà poche occasioni avremo dei problemi. Sicuramente dobbiamo essere più efficaci sotto porta, non abbiamo Ljajic domani, ma abbiamo tanti altri attaccanti di qualità. Sappiamo poi che nella nostra squadra tutti possono segnare e questo è molto importante".

ESPULSIONI - "Abbiamo ricevuto tante espulsioni? E' vero, ma la cosa non mi preoccupa più di tanto".

CROLLO DOPO L'AVVIO -
"Credo che dopo le prime dieci vittorie ci sia stato qualche infortunio e qualche passo falso, ma siamo riusciti a riprenderci. Prima della sosta abbiamo fatto bene, poi c'è stata questa sconfitta contro la Juventus. Prendere tre gol contro i bianconeri sicuramente ha cambiato le statistiche, ma queste servono solo per dare informazioni parziali".

JEDVAJ -
"La qualità non è un problema di età, ma l'esperienza sì. E' arrivato a 17 anni, lui si allena bene ma ci sono anche delle gerarchie. Domani se avremo bisogno di lui dovrà essere pronto. Deve lavorare ancora molto, imparare il calcio italiano, ma è una cosa normale. Alcuni giovani giocano in questa squadra".

GENOA - "Dovremo avere la palla, attaccare molto. Sono una buona squadra, se dietro difendiamo in undici allora lo facciamo bene".

ASSENZE - "Non c'è solo De Rossi, anche Castan e Ljajic ma faremo senza di loro. Non siamo obbligati a giocare col 4-3-3, ma anche con altre soluzioni. Strootman o Nainggolan regista? Meglio Taddei. Far giocare Pjanic basso lo limiterebbe troppo".

SCUDETTO - "Punto ad avere 44 punti al termine del girone d'andata, sarebbe una proiezione da scudetto o almeno da Champions League. Sarebbe un bel segnale vincere domani".




Commenta con Facebook