• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Fantacalcio, diciannovesima giornata Serie A: ecco i consigli della redazione

Fantacalcio, diciannovesima giornata Serie A: ecco i consigli della redazione

Tutti i protagonisti del prossimo turno di campionato valutati partita per partita


Cuadrado (Getty Images)
Michele Furlan

10/01/2014 17:01

 

FANTACALCIO DICIANNOVESIMA GIORNATA SERIE A / ROMA- La Serie A torna in campo per chiudere il girone di ritorno. La diciannovesima giornata sarà aperta sabato da Livorno-Parma in programma alle 18 mentre alle 20.45 sarà il turno di Bologna e Lazio. Domenica alle 12.30 la Fiorentina sarà di scena sul campo del Torino. Quattro gare in programa alle 15 (spiccano Cagliari-Juventus e Roma-Genoa) con Sassuolo-Milan alle 20.45. Lunedì alle 19 la Sampdoria ospita l'Udinese mentre alle 21 Inter e Chievo chiuderanno il turno.


LIVORNO-PARMA

Sfida delicata tra due formazioni che vivono momenti diversi. Il Livorno di Davide Nicola viene dalla sconfitta con la Fiorentina ed è penultimo. Il Parma di Roberto Donadoni invece è reduce dal bel successo sul Torino ed è a +9 sulla zona retrocessione. Negli amaranto consigliamo Emerson, Luci e Paulinho. Evitate Valentini e Gemiti. La sorpresa può essere Greco, che dovrebbe giocare in posizione avanzata. Tra i ducali affidatevi a Parolo, Biabiany ed Amauri. Sconsigliamo Pedro Mendes. Attenzione a Cassano, che non è al meglio ma può stupire anche partendo dalla panchina.


BOLOGNA-LAZIO

Partita tra due squadre con il morale opposto. Il Bologna ha appena cambiato guida tecnica affidandosi a Davide Ballardini per cercare di raggiungere la salvezza (la zona retrocessione dista solamente un punto). La Lazio di Edy Reja viene dal successo con l'Inter e vuole incrementare la striscia positiva. Nei felsinei consigliamo Kone, Diamanti e Cristaldo. Evitate Natali e Krhin. La sorpresa può essere Acquafresca, pupillo del nuovo tecnico. Tra i biancocelesti affidatevi a Candreva, Ledesma e Klose. Sconsigliamo Dias e Lulic (giocherà come terzino). Attenzione ad Hernanes, che potrebbe rinascere sotto la nuova gestione.


TORINO-FIORENTINA

Gara interessante tra due compagini storiche del nostro campionato. Il Torino di Giampiero Ventura vuole tornare a sognare l'Europa dopo lo stop di Parma. La Fiorentina di Vincenzo Montella vuole continuare a cingere d'assedio il terzo posto del Napoli, anche se sarà dura senza Giuseppe Rossi. Nei granata consigliamo Darmian, Farnerud e Cerci. Evitate Moretti e Basha. La sorpresa può essere Meggiorini che dovrebbe godere di una chance importante. Tra i viola affidatevi a Cuadrado, Borja Valero ed Ilicic. Sconsigliamo Roncaglia. Attenzione all'opportunità per Vargas.


ATALANTA-CATANIA

Sfida salvezza molto importante. L'Atalanta di Stefano Colantuono viene dalla sconfitta in casa del Milan e sta raccogliendo meno in relazione al gioco espresso. Il Catania di Luigi De Canio invece è reduce dal bel successo contro il Bologna e vuole continuare la rincorsa verso una salvezza che avrebbe del miracoloso. Negli orobici consigliamo Cigarini, Moralez e Denis. Evitate Yepes e Benalouane. La sorpresa può essere Bonaventura. Tra gli etnei affidatevi a Lodi, Bergessio e Barrientos. Sconsigliamo Izco e Biraghi. Attenzione all'esperienza di Plasil.


CAGLIARI-JUVENTUS

Match fondamentale per entrambe le squadre. Il Cagliari di Diego Lopez cerca un risultato prestigioso per distanziare ancora di più la zona retrocessione. La Juventus di Antonio Conte vuole la vittoria per mantenere gli 8 punti di distanza dalla Roma. Nei sardi consigliamo Conti, Pinilla e Sau. Evitate Rossettini e Dessena. La sorpresa può essere Ibarbo, anche a gara in corso. Tra i bianconeri affidatevi a Vidal, Pogba e Tevez. Sconsigliamo Lichtsteiner. Attenzione a Llorente, che potrebbe essere un fattore contro la difesa schierata dei rossoblu.


ROMA-GENOA

Altra gara molto importante. La Roma di Rudi Garcia ha già dimostrato in Coppa Italia di aver dimenticato la sconfitta dello 'Juventus Stadium' e vorrà farlo anche in campionato. Il Genoa di Gian Piero Gasperini è a +9 sulla zona retrocessione e cercherà un risultato di prestigio per impreziosire un campionato finora positivo. Nei giallorossi consigliamo Pjanic, Strootman e Totti. Evitate Burdisso. La sorpresa può essere Gervinho che in campo aperto sa essere micidiale. Tra i grifoni affidatevi a Bertolacci, Antonelli e Calaiò. Sconsigliamo Perin e Biondini. Attenzione a Konaté, che potrebbe mettere in difficoltà la retroguardia romanista.


VERONA-NAPOLI

Partita che si preannuncia molto interessante tra due squadre in buona salute. Il Verona di Andrea Mandorlini è sorprendentemente quinto mentre il Napoli di Rafa Benitez occupa il terzo posto e vorrà evitare passi fasi. Negli scaligeri consigliamo Romulo, Iturbe e Toni. Evitate Rafael e Moras. La sorpresa può essere Jorginho, che nelle ultime partita è apparso sottotono. Tra i partenopei affidatevi a Callejon, Mertens ed Higuain. Sconsigliamo Armero ed Inler. Attenzione alle conclusioni dalla distanza di Dzemaili.


SASSUOLO-MILAN

Scontro tra due formazioni che stanno deludendo. Il Sassuolo di Eusebio Di Francesco è terz'ultimo e vive un periodo di crisi nera. Il Milan di Massimiliano Allegri è distante ben 10 punti dalla zona Europa League e sta conducendo una stagione al di sotto delle proprie possibilità. Nei neroverdi consigliamo Marrone, Berardi e Floro Flores. Evitate Rossini e Longhi. La sorpresa può essere Zaza, anche a gara in corso. Tra i rossoneri affidatevi a Poli, Kakà e Balotelli. Sconsigliamo Zapata e Nocerino. Attenzione al baby Cristante.


SAMPDORIA-UDINESE

Altra sfida tra due squadre deluse dal proprio campionato. La Sampdoria di Sinisa Mihajlovic dista solo 4 punti dalla zona retrocessione e nonostante la buona qualità di gioco fatica a fare risultato. L'Udinese di Francesco Guidolin è l'emblema della discontinuità: al ko interno col Verona di domenica scorso infatti ha poi fatto seguito il passaggio del turno in coppa Italia a spese dell'Inter. Nei blucerchiati consigliamo Gabbiadini, Sansone ed Eder. Evitate Renan e Costa. La sorpresa può essere Krsticic. Tra i friulani affidatevi a Pereyra, Nico Lopez e Di Natale. Sconsigliamo Brkic e Pinzi. Attenzione alle scorribande di Basta.


INTER-CHIEVO

Match molto delicato. L'Inter di Walter Mazzarri viene da due pesanti sconfitte: con la Lazio in campionato e con l'Udinese in Coppa Italia (costata l'eliminazione dal torneo). Il Chievo di Eugenio Corini sta rallentando in maniera preoccupante dopo un bell'avvio sotto la nuova gestione tecnica. Nei nerazzurri consigliamo Alvarez, Nagatomo e Palacio. Evitate Juan Jesus e Zanetti. La sorpresa può essere Milito, ormai recuperato. Tra i clivensi affidatevi a Hetemaj, Paloschi e Thereau. Sconsigliamo Puggioni e Frey. Attenzione agli inserimenti di Bentivoglio.

 




Commenta con Facebook