• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Bonucci: "Non mi vedo con un'altra maglia. Tratteniamo Pogba"

Calciomercato Juventus, Bonucci: "Non mi vedo con un'altra maglia. Tratteniamo Pogba"

Lunga intervista al difensore bianconero che parla di mercato, obiettivi e Nazionale


Leonardo Bonucci (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

10/01/2014 16:36

CALCIOMERCATO JUVENTUS BONUCCI POGBA ROMA MONDIALI/ ROMA - Lunga intervista concessa a 'Sky Sport' da parte di Leonardo Bonucci. Il difensore centrale della Juventus ha parlato di calciomercato, degli obiettivi da raggiungere in questa stagione e dei Mondiali in Brasile che spera di vivere da protagonista.

FUTURO - "Adesso come adesso non mi vedo con un'altra maglia, non ci penso minimamente - ha dichiarato Bonucci - ho sempre detto che per me sarebbe un onore chiudere la carriera con la Juventus. Nel calcio però non si può mai sapere: se un giorno mi diranno che non potrò più far parte di questa grande famiglia penserò a trovarmi un'altra squadra".

POGBA - "Paul non dimostra i venti anni che ha, lui gioca sereno come se ogni partita fosse quella dell'oratorio senza sentire le voci di mercato che arrivano dall'esterno. Per le sue qualità è giusto che le grandi squadre lo vogliano ma anche che la Juventus riesca a trattenerlo ancora per tanti anni".

ROMA - "Abbiamo ancora qualche giorno di tempo per pensare al match di Coppa Italia contro la Roma, ora bisogna concentrarsi sul Cagliari. Quella con la Roma sarà sicuramente una grande sfida tra due squadre che metteranno in campo le proprie idde e sarà una grande battaglia".

ESORDIO - "Ero giovane, entrai all'ultima giornata con la maglia dell'Inter al posto di Solari. Giocai da terzino destro ma ogni palla che arrivare per me era un brivdio, è un ricordo che porterò sempre dietro".

CAGLIARI - "Il Cagliari avrà sicuramente voglia di rivalsa, quando giochi contro le grandi squadre dai sempre qualcosa in più. Loro hanno tante armi pericolose come il contropiede con giocatori come Ibarbo, Sau e Cossu che possono far male. Ci vorrà una grande Juve per batterli".

RECORD - "Noi non facciamo calcoli ma pensiamo solo a scendere in campo per vincere che è l'obiettivo minimo per la Juventus. I record sono solo la normale conseguenza di quando dai sempre il massimo".

CONTE -  "Il mister prepara ogni minimo dettaglio e ogni giocatore può migliorarsi in tutto, anche nella postura del corpo. Io negli ultimi due anni e mezzo sono migliorato molto sia grazie a lui che al mio carattere".

OBIETTIVI - "Voglio fare l'ingordo: voglio vincere lo scudetto con la Juventus e vivere un Mondiale da protagonista con l'Italia.  Quale canzone descrive la Juve in questo momento? 'Dimentico tutto' di Emma, perché per continuare a vincere bisogna dimenticare tutto quello che abbiamo fatto fino ad ora".




Commenta con Facebook