• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Galliani: "Temevamo Kaka' non fosse piu' lo stesso, ma e' una leggenda"

Milan, Galliani: "Temevamo Kaka' non fosse piu' lo stesso, ma e' una leggenda"

L'amministratore delegato rossonero rivela: "Ancelotti mi ha mandato un sms di congratulazioni dopo l'Atalanta"



09/01/2014 14:50

MILAN GALLIANI KAKA' HONDA SOCIETA' / MILANO - Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, ha rilasciato alcune dichiarazioni a 'RadioMonteCarlo' riportate da 'pianetamilan.it'.

DEBUTTO HONDA - "Potrebbe esordire col Sassuolo o mercoledì in Coppa Italia; è fuori da un po’, deve trovare la condizione e smaltire il jet-lag".

SOCIETA' - "Gli amministratori sono due: io mi occuperò della parte sportiva, mentre Barbara Berlusconi di quella amministrativa".

KAKA' - "Ancelotti mi ha mandato un sms molto carino 'per la vittoria del Milan e per la doppietta di Riccardo'. Kakà è una leggenda, un giocatore che è entrato nel cuore dei tifosi. Qua sono passati giocatori come Maldini, Baresi e molti altri, l’affetto per Riky è immenso. Sul suo ritorno avevamo molta paura, io stesso quando sono andato a prenderlo a Madrid, avevo paura che non fosse più lo stesso. Si è infortunato subito, ma ha fatto qualcosa di straordinario, rinunciando allo stipendio. È fantastico; dichiarare il proprio amore è facile, ma farsi toccare nel portafogli è dura. Ora sta facendo bene e siamo tutti contenti".

S.D.




Commenta con Facebook