• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > L'Editoriale di Sugoni - Osvaldo, Lamela, Guarin: Inghilterra al centro del mercato

L'Editoriale di Sugoni - Osvaldo, Lamela, Guarin: Inghilterra al centro del mercato

Ritorna l'appuntamento con il nostro editorialista ed esperto di mercato di 'SkySport24


Erik Lamela (Getty Images)
Alessandro Sugoni

09/01/2014 12:02

EDITORIALE SUGONI OSVALDO LAMELA GUARIN INGHILTERRA / MILANO - Tutti guardano all'Inghilterra. Pensano all'Inghilterra. Aspettano risposte - anche - dall'Inghilterra. Lì gioca Pablo Daniel Osvaldo. E chissà se ci resterà. Che Mazzarri lo consideri un obiettivo importante per il suo attacco non è una novità. Che l'Inter vorrebbe provare a prenderlo nemmeno. Nei giorni scorsi ha riprovato un blitz per riprenderlo in prestito. Ma il blitz si è fermato presto, al sondaggio. Perché davanti a quell'ipotesi, i nerazzurri si sono sentiti dare dal Southampton la stessa risposta di qualche tempo fa: no. Ad arrivare a lui nelle ultime ore ha provato anche la Fiorentina. Senza riuscirci. Osvaldo non è sul mercato, ma nemmeno incedibile. Per convincere gli inglesi a darlo però, servirebbe un'offerta importante: 16-17 milioni di euro o giù di lì. Soldi che per ora l'Inter non può tirar fuori, a meno che non arrivino proprio dall'Inghilterra. Ovviamente dal Chelsea. Ovviamente per Guarin. La trattativa al momento è ferma. Ma non è morta definitivamente. L'Inter si è data (ed ha dato) tempo una settimana. Se arriverà l'offerta ufficiale degli inglesi, allora tutto sarà possibile. Solo con una partenza cosi’ importante, poi si potrà fare un mercato in entrata di un certo tipo. Intanto però - svincolato da questo - va avanti l'affare D'Ambrosio. A breve è previsto il contatto con il Torino per trovare la contropartita giusta. Uno tra Duncan e Benassi (in comproprietà) e Botta (in prestito) i nomi che potrebbero far chiudere l'affare.

Potrebbe essere un affare per giugno invece Erik Lamela. Tornato ad essere accostato alla Juve nelle ultime ore (stavolta si parla di scambio con Vucinic, nei giorni scorsi di scambio con Quagliarella), dopo esserlo stato anche all'Inter in passato. A far tornare d'attualità il suo nome due cose: il fatto che nel Tottenham sembra non trovare spazio nemmeno con Sherwood e un'intervista rilasciata dal padre sulla voglia di Italia di Erik. Intervista contraddetta da un tweet del fratello: Erik vuole restare in Inghilterra, ha scritto. Vedremo chi avrà ragione. Di certo, per ora si può ragionare solo in termini di prestiti, visto che pochi mesi fa gli inglesi lo hanno pagato più di 30 milioni di euro.




Commenta con Facebook