• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Galliani entusiasta: "Kaka'? Mi faccio i complimenti da solo"

Milan, Galliani entusiasta: "Kaka'? Mi faccio i complimenti da solo"

L'amministratore e' tornato a parlare del ritorno del brasiliano


Galliani (Getty Images)
Martin Sartorio (twitter: smartins88)

06/01/2014 23:03

MILAN ATALANTA GALLIANI KAKA' MATRI/ MILANO - Adriano Galliani a tutto campo. L'amministratore delegato del Milan ha parlato al termine del match vinto contro l'Atalanta. Ecco le sue parole riportate dal sito ufficiale del club rossonero:

PARTITA - "Il primo tempo poteva chiudersi con un vantaggio più largo, poi abbiamo sofferto nei primi quindici minuti del secondo tempo, ma siamo comunque riusciti a trovare altri due gol importanti per la vittoria. Sono contento per il 100esimo gol di Ricky, che è fantastico, fantastico, fantastico. Sono contento per l'esordio di Cristante, è un 95', è un Primavera, un ottimo Primavera".

 

KAKA - "E' arrivato anche il 101esimo gol di Kakà, ricordo il suo primo gol nell'autunno del 2003 su assist di Gattuso, sono passati 10 anni. 101 gol per una mezzapunta sono tanti, sottolineano la classe di Kakà. Ancelotti pur essendo a meno di due ore dalla sua partita, mi ha mandato un messaggino per congratularsi per il gol di Kakà, è sempre carino. Sin dal primo allenamento Kakà aveva capito che sarebbe stato un grandissimo campione e mi aveva chiesto dove l'avevamo preso perché era un grandisimo. Mi faccio solo i complimenti per essere partito per Madrid senza appuntamento con Florentino Perez e senza un accordo e di essere riuscito a riportarlo a casa. Lui e la sua famiglia sono felice qui, sua moglie anche, l'amore per la nostra maglia l'ha dimostrato con i fatti riducendosi lo stipendio, perchè baciare la maglia è facile ma ridursi lo stipendio meno.

OBIETTIVI - stiamo giocando 3 competizioni: nella prima, la più importante, siamo agli ottavi di finale, e siamo l'unica italiana. Nella seconda non stiamo andando bene, siamo a a metà classifica e non è una posizione da Milan, nella terza non è iniziata. A fine stagione vedremo, faremo un bilancio e tutte le valutazioni del caso.

MATRI - "Ho sentito un pubblico insofferente, a ogni mezzo passaggio sbagliato fischiava. Matri ha sempre fatto bene, deve tornare a fare gol, deve sbloccarsi, si sbloccherà, i fischi non lo aiutano. E' un ragazzo del nostro settore giovanile. Insieme ad Abate, De Sciglio e Cristante sono i 4 in campo del nostro settore giovanile. Faccio un appello ai tifosi del Milan: Matri non è un ex juventino ma un giocatore del settore giovanile del Milan che è tornato a casa. I fischi non lo aiutano".

HONDA - "Mi ha detto che sarà felice quando giocherà bene nel Milan e aiuterà la squadra a vincere, ha carattere, vuole fare bene, ha una professionalità incredibile, beve solo acqua, sta attento a quello che mangia, è attentissimo e concentratissimo, credo farà bene, potrà convivere con tutti gli altri attaccanti"

CLASSIFICA - "Fa talmente tristezza vedere il Milan al decimo posto in classifica, ma sono sicuro che alla fine dell'anno non sarà lì".




Commenta con Facebook