• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO CAGLIARI

PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO CAGLIARI

Finisce senza reti la prima gara del 2014. Pinilla sbaglia un calcio di rigore


Paloschi (Getty Images)
Mirko Collacchi

05/01/2014 18:55

 

PAGELLE E TABELLINO CHIEVO - CAGLIARI / VERONA – Al 'Bentegodi', sotto una pioggia battente, va in scena l’anticipo della diciottesima giornata. Partita che entrambe le squadre giocano sulla difensiva e con la paura di perdere. Nei veronesi Paloschi prova a cambiare la partita, Cesar prova a rovinarla. Nei Sardi si distinuge Rossettini mentre Pinilla getta via i 3 punti.

 

CHIEVO VERONA

Puggioni 6 – Spettatore non pagante nel primo tempo, nella seconda frazione di gara si nota per qualche uscita alta.

Frey 5,5 – Un po’ titubante in qualche occasione gioca una discreta partita.

Dainelli 6 – Il più sicuro dei suoi compagni di reparto, non commette errori.

Cesar 5 – Commette un’ingenuità terribile causando il rigore che poteva costare caro alla sua squadra.

Dramè 5 – Molto in ombra quest’oggi, migliora nella seconda parte di gara senza trovare mai un cross giusto.

Sardo 5 – Non indovina praticamente nulla, sbagliando addirittura qualche stop, una giornata no. Corini se ne accorge e finisce la partita prima del tempo. Dal 55’ Sestu 5,5 – Discreto impatto sulla partita, manca come molti dei suoi compagni di precisione nei passaggi.

Bentivoglio 6 – Mette in difficoltà il centrocampo cagliaritano cercando di smarcarsi per impostare gioco, vince il duello con Nainggolan. Si spegne nella ripresa col passare dei minuti. Dall’ 82’ Radovanovic sv.

Rigoni 5,5 – Perde qualche pallone di troppo, ha avuto giornate migliori.

Hetemaj 5,5 – Recupera tantissimi palloni che smista ai compagni di squadra, viene preso di mira nel primo tempo quando subisce due duri falli consecutivi, il secondo dei quali costa il giallo a Conti. Manca di precisione nei passaggi.

Pellissier 5,5 – Tanto movimento e foga agonistica che non bastano per incidere. Dal 68’ Paloschi 6,5 – Cambia la partita offensiva della sua squadra dando quella vivacità che mancava prima del suo ingresso, ha il merito di provare almeno a cambiare qualcosa.

Thereau 6 – Non perfetta l’intesa con Pellissier con cui non dialoga a sufficienza, sfiora il gol al 58’ con un tiro che finisce di poco fuori.

All. Corini 6 – Sprona la sua squadra a fare la partita ma la paura di perdere dei suoi ragazzi è troppa e ne esce uno scialbo 0-0.

 

CAGLIARI

Adan 6 – Bravo nelle uscite sui palloni alti, un po’ meno con i rinvii coi piedi. Nel complesso un buon esordio.

Pisano 6 – Gioca molto concentrato senza concedere praticamente nulla agli avversari.

Rossettini 6,5 – Decisivo al 17’ quando anticipa Dainelli a un metro dalla linea di porta, è bravo ad arrangiarsi con mestiere in qualche occasione su Pellissier prima e Paloschi poi.

Astori 6 – Molto bene nei recuperi come sempre, qualche leggera difficoltà contro la rapidità di Paloschi.

Murru 6 – Fa il suo senza strafare, potrebbe fare di più.

Ekdal 6 – Il nazionale svedese fa guadagnare metri alla sua squadra in avanti, dando sempre una mano in fase di recupero palla. Dal 76’ Dessena sv.

Conti 6 – E’ stato il giocatore più ammonito nel 2013 e inizia il 2014 con un cartellino giallo, buona prova in fase di rottura.

Nainggolan 5 – Mister Lopez gli chiede fin dai primi minuti di stare più attento a Bentivoglio con cui perde diversi duelli. Si vede poco nel primo tempo e ancor meno nella ripresa.

Cossu 5,5 – Il Cossu di due anni fa è ancora molto lontano, la squadra ha bisogno di lui per fare punti pesanti. Dal 73’ Cabrera sv.

Pinilla 5 – Con Sau che sale qualche metro indietro per prendere palla spesso è isolato in avanti, calcia alle stelle il rigore del possibile 1-0.

Sau 5,5 – Con la sua velocità non riesce a mettere paura alla retroguardia veronese, risente della brutta giornata di gran parte dei suoi compagni. Dal 61’ Ibarbo 5,5 – Da uno come lui ci si aspetta molto di più, non riesce a entrare mai veramente in partita.

All.Lopez 6 – La sua squadra inizia in modo molto rinunciatario, le cose cambiano leggermente nella ripresa, riesce nel suo intento di prendere un punto a Verona.

 

Arbitro Bergonzi 6 – Tiene in pugno la partita usando diversi cartellini gialli nella ripresa. Giusta la decisione di concedere il rigore per fallo di Cesar.

TABELLINO

CHIEVO - CAGLIARI 0-0

Chievo Verona (3-5-2) : Puggioni, Frey, Dainelli, Cesar, Dramè, Sardo (55’ Sestu), Bentivoglio (82’ Radovanovic), Rigoni, Hetemaj, Pellissier (68’ Paloschi), Thereau. All. Corini.

Cagliari (4-3-1-2) : Adan, Pisano, Rossettini, Astori, Murru, Ekdal (76’ Dessena), Conti, Nainggolan, Cossu (73’ Cabrera), Pinilla, Sau (61’ Ibarbo). All. Lopez.

Arbitro: Bergonzi.

Marcatori:

Ammoniti: 33’ Conti (Cag), 65’ Cesar (Chi), Rigoni (Chi), 69’ Astori (Cag).

Espulsi: -

 




Commenta con Facebook