• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan-Atalanta, Allegri: "A fine stagione lascio. Rami non sara' titolare"

Milan-Atalanta, Allegri: "A fine stagione lascio. Rami non sara' titolare"

Il tecnico rossonero parla alla vigilia del primo match del 2014


Allegri (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

05/01/2014 13:04

MILAN ATALANTA CONFERENZA ALLEGRI / MILANO - Primo match del 2014 per il Milan di Allegri: i rossoneri affrontano l'Atalanta potendo contare sul nuovo acquisto Rami e in attesa di Honda. Il tecnico toscano parla in conferenza stampa alla vigilia della partita: Calciomercato.it seguirà per voi le sue dichiarazioni in diretta. 

CLASSIFICA  - "Stiamo recuperando un po' di giocatori, sono arrivati Rami e Honda e dobbiamo tornare a vincere. Siamo più vicini alla zona retrocessione che all'Europa e dobbiamo vincere questa partita. Non voglio cancellare quello fatto finora perché possono servirci a non sbagliare più. Voglio un Milan cattivo perché domani i tre punti sono fondamentali". 

FUTURO - "Sono stato molto chiaro, la decisione l'ho presa quest'estate e l'ho comunicata a Galliani prima di Natale. Solo in Italia si crea clamore quando vengono annunciate queste decisioni: ieri il Bayern Monaco ha annunciato Lewandowski che gioca nel Borussia e in Italia questo deve diventare normale. Siamo professionisti e bisogna lavorare bene fino alla fine del contratto: non si può rimanere a vita nelle società, io sono stato quattro anni qui e credo di aver fatto molto bene grazie anche alla società. Ora siamo lontani dal terzo posto ma dobbiamo fare di tutto per risalire la classifica e raggiungerlo. Abbiamo la Champions per la quale sono molto fiducioso". 

FORMAZIONE - "Ho dei dubbi, i due centrali, a centrocampo. In attacco Pazzini non ha i novanta minuti nelle gambe, così come Robinho, mentre Saponara da un po' non si allena: indipendentemente da chi andrà in campo bisogna capire l'importanza della partita". 

ATALANTA - "E' una squadra solida, non sarà una partita semplice: bisogna avere la pazienza e la cattiveria calcistica per portare a casa i tre punti"

HONDA - "Sono curioso di incontrarlo, ha voglia di giocare. Sarà un bene per il Milan poter contare su di lui in campionato e coppa Italia. E' un giocatori di personalità e vuole dimostrare le sue qualità nel campionato italiano. La maglia numero dieci del Milan è molto importante, è stata indossata da grandi giocatori a partire da Rivera. Honda è un calciatore di qualità e indosserà questa maglia nel migliore dei modi". 

BALOTELLI - "Ieri ha avuto un po' di mal di gol e visto il tempo lo abbiamo lasciato dentro per evitare complicazioni, ma credo che sia disponibile. Difesa? Rami non giocherà, probabile che Mexes sarà titolare".

ALLENATORE - "Il nuovo allenatore lo sceglierà la società. Seedorf è un calciatore intelligente che può fare bene come tecnico, anche se parliamo di due mestieri diversi: sono convinto che la società farà la scelta giusta come in questi 28 anni". 

MERCATO - "Stiamo facendo un bel mercato con l'arrivo di Honda e Rami, due giocatori di livello europeo. Questa squadra con 1 o 2 innesti il prossimi anno può lottare per i primi posti in campionato". 




Commenta con Facebook