• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Roma, Bonucci da' la carica: "Obbligatorio vincere"

Juventus-Roma, Bonucci da' la carica: "Obbligatorio vincere"

Il difensore bianconero parla a pochi giorni dalla sfida al vertice



03/01/2014 15:23

JUVENTUS ROMA INTERVISTA BONUCCI / TORINO - Leonardo Bonucci, difensore della Juventus, è stato il protagonista della trasmissione 'Filo Diretto' di 'Jtv'.

JUVE-ROMA - "E' bello perchè comunque è una partita di vertice. Negli ultimi anni la Roma è stata quella che sicuramente ha fatto peggio rispetto alle previsioni, però quest'anno è ritornata nei piani alti della classifica. Sarà una grandissima gara ed è un bene iniziare così, perchè comunque ti proietta subito a palla nel campionato e non abbiamo modo di pensare ad altro".

PRECEDENTI - "Da quando sono arrivato alla Juventus, tutte le volte che ho giocato contro la Roma è stata una partita vera e fin qui mi sembra che nello Juventus Stadium ci sia stato da divertirsi nelle due partite sia di campionato che in quella di Coppa Italia. Sappiamo che quando si gioca contro la Roma è una partita, non dico come un derby, ma ci sono squadre come Milan, Inter e Roma in cui devi dare di più e andare al massimo perchè è obbligatorio vincere".

EFFETTO JUVENTUS STADIUM - "Io ho sempre detto che i nostri tifosi sono il dodicesimo uomo in campo, non perchè voglio fare il lecchino, però è vero perchè una struttura come quella che ha creato la Juventus, uno stadio così moderno e così coinvolgente non lo trovi da nessuna parte. E questo è anche merito di chi siede nelle poltroncine".

SCUDETTO - "Sicuramente quest'anno la Roma ha un gioco importante, con delle individualità importanti, e sicuramente farà di tutto per mettere il bastone tra le ruote ad una Juventus che fino ad oggi ha dimostrato di essere una vera e propria schiacciasassi. E' normale che quando sei davanti dipende tutto da te. Sappiamo anche che il livello del campionato quest'anno si è alzato e quindi anche quando giochi con squadre che giocano per la salvezza, ci può stare di incappare in una partita no. Però sappiamo anche che con le nostre qualità, con il nostro gioco, dobbiamo e vogliamo arrivare al terzo Scudetto".

S.D.




Commenta con Facebook