• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-PARMA

PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-PARMA

Eder porta in vantaggio i doriani, rimontati nella ripresa dal gol di Lucarelli


Eder in gol (Getty Images)
Mirko Patera

22/12/2013 19:29

PAGELLE E TABELLINO SAMPDORIA – PARMA  / GENOVA – Al 'Ferraris' partita molto distesa sugli spalti visto il lungo gemellaggio che lega le tifoserie delle due squadre. In campo un ottimo Eder fa partire la festa doriana, rovinata in parte da un Lucarelli in formato Super. Nei parmesi brutta la prova di uno spento Biabiany.

 

SAMPDORIA

Da Costa  6 – Decisivo sulla punizione di Sansone nel primo tempo, si fa trovare pronto su  Amauri e Sansone nella seconda parte di gara.

De Silvestri 5,5 – Sull’out di destra la fa da padrone, in difesa si fa saltare qualche volta di troppo, è colpevole nel gol di Lucarelli lasciandolo colpevolmente solo.

Mustafi 5,5  – Inizia bene la sua partita ma finisce in affanno.

Gastaldello 6,5  – Si oppone, anche con il corpo quando serve ai tentativi parmensi, non commette particolari errori.

Regini 6  – Svolge il suo compitino nulla più, ha il compito di mettere in evidenza la brutta prestazione di Biabiany.

Obiang 6  – Prova con lanci lunghi a scardinare la linea difensiva avversaria , utile in fase di rottura.

Palombo 5,5 – Finisce ammonito dopo appena 14’ per un fallo su Parolo, nella ripresa non riesce a essere preciso nei passaggi-

Soriano 6– Buona partita anche quest’oggi per il centrocampista classe 91, sta diventando sempre più una pedina fondamentale per lo scacchiere tattico di mister Mihajlovic. Dal 79’ Pozzi sv

Kristicic 5,5 – Tanta corsa a vuoto dato che non sempre è cercato dai compagni, fatica col passare dei minuti.

Eder 6,5 – Festeggia con un gol la presenza numero 100 in serie A, nella ripresa ha suoi piedi la palla gol del match ma non riesce a battere Mirante. Dal 90’ Bjarnoson sv.

Sansone 6 –  Si fa vedere al minuto numero ventuno, quando con una gran punizione va vicino al gol. E’ tra i più propositivi dai suoi ma viene sostituito dal mister nella ripresa. Dal 63’ Wszolek 5 – Entra in campo ma nessuno se ne accorge o quasi, estraneo al gioco della sua squadra.

All. Mihajlovic 6,5 – Oggi non arrivano i 3 punti, ma la sua Samp ha cambiato nettamente ruolino di marcia dopo un avvio di campionato non buono e gran parte dei meriti sono i suoi.

 

PARMA

Mirante 6,5 – Decisivo sulla punizione di Sansone nel primo tempo, nella seconda frazione di gara è ancora protagonista negando la doppietta a Eder.

Gobbi 6,5 – Viene graziato dall’arbitro nel primo tempo quando forse avrebbe meritato il doppio giallo, meglio nella ripresa approfittando del calo di De Silvestri.

Lucarelli 6,5 – Segna di testa il gol dell ‘1-1  e da vero capitano sprona i suoi compagni alla ricerca della vittoria che quest’oggi non arriva.

Felipe 6 – Sfortunato in occasione del gol dell’1-0 quando non riesce a spazzare in area di rigore, per il resto una prestazione sufficiente.

Cassani 5,5 – Va a corrente alternata in fase difensiva forse a causa di poca concentrazione, ha avuto giornate migliori.

Parolo 6,5 –   Lotta in mezzo al campo contro i centrocampisti doriani a cui spesso va via in velocità, si dimostra in grande forma fisica, ha sulla coscienza il gol del possibile vantaggio ma davanti a Da Costa calcia debolmente.

Marchionni 6,5 – E’ il faro del centrocampo parmense, disegna calcio con ottimi passaggi.

Acquah 5,5 – Si nota più per i suoi falli che non per le sue giocate, da un giocatore del suo fisico è lecito aspettarsi di più.

Sansone 6 –  Meglio dei suoi colleghi di reparto nel primo tempo quando è l’unico a cercare la porta, è in crescita di forma fisica.

Amauri 6 – Gioca un primo tempo abbastanza anonimo mentre nella ripresa è pericoloso andando vicino al gol, deve fare di più per meritare una maglia da titolare in questo Parma. 

Biabiany  5 – Prestazione in ombra quest’oggi per lui, ha bisogno di rifiatare dopo una buona prima parte di stagione, il mister se ne accorge e lo sostituisce prima del tempo. Dal 56’

Palladino 5,5 – Pennella il calcio d’angolo dell’1-1 per il resto nulla più.

All. Donadoni 6,5 – Buon pareggio esterno e posizione di classifica che si mantiene tranquilla, è bravo a motivare i suoi ragazzi nell’intervallo.

 

Arbitro  Di Bello 5,5 – Grazia nel primo tempo Gobbi da un doppio cartellino giallo che poteva starci, per il resto ordinaria amministrazione.

 

TABELLINO

SAMPDORIA – PARMA 1 - 1

Sampdoria (4-2-3-1) : Da Costa, De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Regini, Obiang, Palombo, Soriano(79’ Pozzi), Kristicic, Eder (90’ Bjarnason), Sansone (63’ Wszolek). All. Mihajlovic.

Parma  (4-3-3) : Mirante, Gobbi, Lucarelli, Felipe, Cassani, Parolo, Marchionni, Acquah, Sansone, Amauri, Biabiany (56’ Palladino). All. Donadoni.

Arbitro: Di Bello.

Marcatori: 44’ Eder (S), 64’ Lucarelli (P).

Ammoniti: 14’ Palombo (S), 20’ Gobbi (P), 22’ Parolo (P), 44’ Sansone (P), 48’ Cassani (P), 58’ Mustafi (S).




Commenta con Facebook