• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > VIDEO CM.IT - Roma-Catania, Garcia: "Abbiamo fatto un inizio di stagione incredibile"

VIDEO CM.IT - Roma-Catania, Garcia: "Abbiamo fatto un inizio di stagione incredibile"

L'allenatore francese interviene da Trigoria a due giorni dalla sfida con gli etnei


Rudi Garcia (foto Calciomercato.it)
dall'inviato Federico Scarponi

20/12/2013 14:55

ROMA CATANIA GARCIA CONFERENZA STAMPA / TRIGORIA - Rudi Garcia prepara Roma-Catania, ultimo appuntamento calcistico del 2013. A due giorni dall'impegno di campionato, l'allenatore giallorosso interviene in conferenza stampa a Trigoria. Gli inviati di Calciomercato.it la seguiranno in tempo reale.

CHIUSURA CURVA - "E' difficile commentare, ognuno fa il suo lavoro. Questa cosa è successa fuori casa, in trasferta, forse sarebbe più normale e logico vietare la prossima trasferta rispetto a chiudere la nostra curva in casa. Non so cosa è successo a Milano, se si tratta di razzismo dobbiamo combatterlo ma non sono io a fare la legge. Meglio giocare con i tifosi che senza tifosi, sia in casa che in trasferta. Se è possibile sapere esattamente chi fa le cose dobbiamo andare sulle persone individuali e non su tutti i tifosi, Baldissoni si sta occupando del caso. Vogliamo chiudere questa mezza stagione di grande livello, spero di avere lo Stadio Olimpico pieno, è importante giocare per i nostri tifosi. Sarebbe un bel regalo di Natale portare i tre punti a noi e a loro".

FORMAZIONE - "Ho due possibilità, posso far giocare un centrocampista come Taddei, Marquinho o Florenzi a centrocampo o cambiare modulo di gioco. Non cambia molto, c'è ancora una seduta domani per vedere quale è la formazione migliore per domenica. Io sono un allenatore che non fa caso a queste assenze. Daniele e Kevin non possono giocare, non posso fare nulla. Senza Kevin abbiamo vinto, stanno facendo una stagione di alto livello, ma è così, ora tocca ad altri due. Sulla partita non cambia nulla, abbiamo l'obiettivo di prendere i tre punti".

CALCIOSCOMMESSE - "Stessa cosa del razzismo, dobbiamo lottare in tutti i modi, non può esistere questa cosa. Prima di mettere i nomi sui giornali bisogna aspettare se è successo qualcosa o se non è successo niente. Non è possibile che accadano queste cose in un gioco troppo bello come il calcio".

SASSUOLO e CAGLIARI - "Non penso che abbiamo sbagliato l'approccio in quelle due partite. Con il Sassuolo è mancato il secondo gol per chiudere la partita, all'ultimo secondo è ancora possibile pareggiare. Non ho bisogno di parlare di questo con i giocatori, loro sono professionisti, sanno che abbiamo fatto una grande mezza stagione e che è importante chiuderla con una vittoria".

BILANCIO - "Ad inizio stagione nessuno si aspettava 38 punti prima di giocare l'ultima partita dell'anno, abbiamo fatto qualcosa di incredibile, non abbiamo rubato punti, semmai ne manca qualcuno. Siamo una squadra che ha piacere a giocare insieme sul campo e che dà piacere ai tifosi. Dobbiamo fare di tutto per andare avanti su questo punto".

DIFFIDATI e TURNOVER - "Non è una buona cosa fare questo calcolo, è così, sappiamo le regole. Una gara di calcio bisogna giocarla senza pensare a questa cosa, quello che non voglio è prendere cartellini ingiustificati, forse se fai gol e ti togli la maglia va bene".

MERCATO di GENNAIO - "Il mercato apre il primo gennaio. Io voglio..."

TOTTI - "Francesco migliora, era una buona cosa aspettare Milano per giocare. E' a un buon livello, è guarito, ha giocato quasi 35 minuti. Come Mattia, gli infortunati di lungo corso hanno bisogno di giocare e allenarsi, dopo la forma arriverà. Il fatto che Francesco sia tornato è una buona notizia per tutti, lui può iniziare la gara ma non ha i 90 minuti nelle gambe, è guarito e questo è l'importante".

SECONDO POSTO MEGLIO DEL PRIMO - "Bisogna essere nello spogliatoio per capire quella frase, ci sono discorsi per l'ambiente e discorsi per lo spogliatoio. Sono io che non capisco l'ambiente, bisogna abbassare i toni, preferisco che i nostri tifosi abbiano una meravigliosa, fantastica e immensa sorpresa a fine stagione vincendo lo scudetto, piuttosto che avere la delusione. Auguri di Buon Natale a tutti".

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI



\r\n\r\n

Commenta con Facebook