• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Calcioscommesse, De Martino: "Danno incalcolabile per la Lazio. E Tare non ha assistenti"

Calcioscommesse, De Martino: "Danno incalcolabile per la Lazio. E Tare non ha assistenti"

I biancocelesti sono stati coinvolti nelle indagini per presunta responsabilita' oggettiva



19/12/2013 14:13

CALCIOSCOMMESSE DE MARTINO LAZIO TARE BROCCHI / ROMA - Stefano De Martino, Responsabile della comunicazione della Lazio, è intervenuto ai microfoni di 'Lazio Style Radio' in merito alle recenti accuse di coinvolgimento nel Calcioscommesse per Brocchi, Lotito e Tare: "Sono tre anni che si parla di questo tema, e ad oggi non parliamo di un processo di mafia ma di illecito sportivo. Come sempre accade, le prime indiscrezioni e i primi verbali finiscono subito sui giornali in Italia: Brocchi viene tirato in ballo per un rapporto con Bazzani, e vengono tirati in ballo anche Tare e Lotito senza alcun piglio formale, ma con ipotesi che fanno quantomeno sorridere: si parla di una presunt assistente che passa il telefono, ma non mi risulta che il Ds abbia assistenti, e già questo fatto perplime".

"DANNI INCALCOLABILI, PER SEMPRE" - "La Lazio si porta appresso un bagaglio di etichette e il pensiero della UEFA nei suoi confronti, perciò è ovvio che tutto ciò crei un danno ulteriore e inquantificabile al mondo biancoceleste. Dopo tre anni ancora non so cosa dire al nostro capitano, Stefano Mauri: non si riesce a capire la situazione, nulla è emerso rispetto a quanto abbiamo letto due anni fa. Sono sicuro che tutto ciò che stiamo leggendo non abbia reale fondamento: siamo sulle pagine dei giornali e dei siti internazionali da tre anni, è un macigno che nessuno potrà mai ridurre. Queste etichette ci causeranno danni inestimabili, anche sportivi, anche per chi verrà in futuro nella Lazio. Queste vicende non si cancelleranno mai, al di là di un esito positivo o meno".

M.T.




Commenta con Facebook