Breaking News
© Getty Images

Lione-Juventus, Allegri: "Ringraziamo l'arbitro per l'espulsione"

Il tecnico bianconero si dice soddisfatto dopo il successo in terra francese

CHAMPIONS LEAGUE LIONE JUVENTUS ALLEGRI / LIONE (Francia) - La Juventus espugna Lione e mantiene il primo posto in concomitanza col Siviglia. Una vittoria che Massimiliano Allegri ha commentato nel postgara a 'Canale 5': 

"Dopo 3 partite abbiamo 7 punti, non abbiamo subito gol grazie a Buffon. Oggi abbiamo dato poca lucidità alla palla, ogni tanto giochiamo un po' troppo palla nei piedi. Vincere in Champions in trasferta non è mai semplice, bisogna fare i complimenti ai ragazzi. Benatia non doveva giocare sabato, poi ha giocato e oggi rischiava un infortunio. Evra in quella posizione ci dà piede. Lemina sta facendo bene, poi purtroppo ci ha lasciato in 10. Cuadrado sabato l'ho fatto giocare da mezz'ala. Le partite si possono vincere anche dal 70' in poi".

"Abbiamo sofferto molto nel primo tempo, sapevamo che nelle ripartenze sono molto bravi. Nel secondo tempo è andata meglio. Il rigore di Bonucci? Bisogna cercare di giocare meglio e essere più sereni. Anche con l'Udinese abbiamo rischiato in 3-4 contropiede. E' stato bravo l'arbitro, ha visto che in 11 avevamo problemi e ci ha tolto un giocatore per darci più spazi... Bisogna giocar meglio. Sabato abbiamo una partita in cui se non corriamo come l'avversario sarà difficile".

A.C.

Champions league   Real Madrid   Juventus
Real Madrid, Zidane: "Bianconero nel cuore. Il recupero di Bale..."
Real Madrid, Zidane: "Bianconero nel cuore. Il recupero di Bale..."
Il tecnico ha commentato l'accesso in finale di Champions League
Champions league   Juventus   Monaco
Juventus-Monaco: probabili formazioni, mercato e dove vederla in Tv
Juventus-Monaco: probabili formazioni, mercato e dove vederla in Tv
Le ultime sulla semifinale di Champions League
Champions league   Juventus  
Monaco-Juventus, Allegri: "E' sembrato facile. Arrabbiato con Pjanic"
Monaco-Juventus, Allegri: "E' sembrato facile. Arrabbiato con Pjanic"
Il tecnico dei bianconeri ha parlato al termine del match di Champions League