• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Valentino Nerbini su Matteo Mancosu

Valentino Nerbini su Matteo Mancosu

Il procuratore del principe dei bomber del campionato cadetto in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it


Matteo Mancosu (Getty Images)
Giorgio Elia

17/12/2013 12:11

CALCIOMERCATO PALERMO ESCLUSIVO AGENTE MANCOSU / TRAPANI - "Il segreto di Mancosu? Sicuramente l'esser un professionista esemplare che ha avuto la fortuna di crescere con una famiglia sana alle spalle. E' stata poi fondamentale la figura di Boscaglia che ha creduto nelle sue qualità, permettendo così la sua consacrazione. Il mister è stato abile nel costruire un gioco idoneo alle sue caratteristiche, con l'ambiente di Trapani altro tassello importante nel raggiungimento dei suoi risultati". Analisi precisa e chiara quella dell'avvocato Valentino Nerbini, curatore degli interessi del capocannoniere di Serie B Matteo Mancosu, il quale ai microfoni di Calciomercato.it: "L'arrivo in ritardo di un giocatore come Matteo in un palcoscenico comunque importante come la serie B è lo specchio del nostro calcio e dei suoi mali, una sintesi chiara di come questo movimento nel nostro paese non vada per il meglio. In Italia manca la cultura dell'attività di scouting, con una maggiore predisposizione alla ricerca dei calciatori stranieri a discapito dei ragazzi dei vivai o che militano in categorie inferiori". 

PALERMO - Mancosu accostato anche al Palermo che potrebbe puntare sul bomber dei cugini per rinforzare l'attacco nella corsa alla promozione: "Conosco il direttore Perinetti da diversi anni e abbiamo avuto modo di sentirci prima della partita tra Palermo e Trapani, sapendo che Mancosu non avrebbe giocato per squalifica - prosegue Nerbini a Calciomercato.it - Le qualità di Mancosu sono sicuramente apprezzate da Perinetti ma il Palermo ad oggi ha altre priorità per il prossimo mercato di riparazione che non riguardano l'attacco, reparto nel quale tra l'altro la società sta valorizzando egregiamente un giovane come Belotti. In estate si era parlato molto di un possibile addio di Hernandez: se a gennaio andasse via, la società rosanero potrebbe esser orientata a trovare nella stessa categoria cadetta il sostituto dell'uruguaiano. Allo stato attuale però non credo che tutto ciò possa verificarsi, motivo per il quale al momento tale scenario non è ipotizzabile".

FUTURO IN A - L'avvocato Nerbini infine risponde in maniera chiara quando si parla di un possibile salto di categoria del suo assistito, viste le voci che vorrebbero Mancosu sulla via del ritorno nella sua terra: "Per un sardo la maglia del Cagliari equivale a quella della Nazionale. Il direttore Salerno conosce molto bene Mancosu, ma ha anche molto chiaro il valore del parco attaccanti della sua squadra. L'apprezzamento di un club importante come quello rossoblu può solo fare piacere, ma ad oggi non c'è nulla di concreto. Se si aprisse oggi il mercato, infatti, il Trapani non avrebbe alcuna offerta concreta da dover analizzare. Il giocatore è pienamente concentrato nel dare il massimo per la causa dei siciliani e ha a cuore la salvezza della sua squadra. I numeri nel calcio sono importanti ed è chiaro che nel futuro di Matteo c'è la Serie A, ma è giusto puntualizzare un aspetto. Il direttore Faggiano è stato chiaro nel sottolineare che nel calcio tutto è possibile, ma oggi si rema tutti dalla stessa parte verso la salvezza del Trapani".




Commenta con Facebook