• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-ATALANTA

PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-ATALANTA

Bertolacci illude, De Luca punisce il Genoa. Prova opaca di Moralez.


Bertolacci (Getty Images)
Samuele Perotti

15/12/2013 18:14

PAGELLE E TABELLINO GENOA-ATALANTA / GENOVA – Il Genoa viene riacciuffato al 95' da una brutta Atalanta. Gasperini mette bene in campo i suoi ma la squadra non brilla per il gioco. Bertolacci è il migliore, Gilardino combatte con i centrali atalantini. Matuzalem non incide nel centrocampo tutto polmoni dei liguri. Altra prova convincente per Perin. Colantuono pesca il jolly dalla panchina inserendo De Luca che lo ripaga con il gol del pareggio. Cigarini prende per mano la squadra sopperendo alle prove tutt'altro che convincenti di Moralez e Denis. Rimandato anche il giovane Kone.

GENOA

Perin 6,5 – Tiene a galla i suoi in due occasioni: ferma Denis nel primo tempo e si getta sui piedi di De Luca nella ripresa. Incolpevole sul gol.

Antonini 6 – Ormai è a suo agio nel nuovo ruolo di centrale difensivo. Soffre i centimetri di Denis sulle palle alte ma è sempre attento in copertura.

Gamberini 6 – Guida la difesa con personalità, sostituendo bene lo squalificato Manfredini. L'unica pecca della retroguardia genoana arriva nel recupero sull'inserimento di De Luca.

Marchese 6 – Meno lucido dei compagni di reparto, nonostante ciò il Genoa dalla sua parte non soffre mai. 

Biondini 6 – Si piazza sulla fascia destra e garantisce la solita prova di sostanza, garantendo dinamismo al centrocampo ligure.

Matuzalem 5,5 – Evanescente, mai in partita non si assumere responsabilità tutte le volte che ha il pallone tra i piedi. Appare in difficoltà anche sul piano atletico.

Bertolacci 7 – Sin dall'avvio si dimostra il più propositivo dei suoi. Si butta negli spazi vuoti e supporta Gilardino. Trova il meritato goal nella ripresa, sfruttando una carambola tra Gilardino e i difensori nerazzurri. Dal 88' De Maio sv

Antonelli 6 – Svolge bene entrambe le fasi di gioco. Sfiora il gol sugli sviluppi di un corner colpendo il palo in tuffo.

Fetfatzidis 6 – Inizio frizzante sulla trequarti del grifone. È il più vivace ma dopo la prima mezzora cala vistosamente. Dal 55' Sturaro 6 - Non incide sulle sorti del match, se non per un intervento a vuoto che poteva costare caro.

Konate 6 – Mette in difficoltà Brivio grazie alla sua velocità ma palla al piede è piuttosto inconcludente. Dal 59' Calaiò 5,5 - Non riesce a garantire il giusto peso in attacco come si aspettava il suo allenatore.

Gilardino 6 – Lotta su tutti i palloni, fa salire la squadra e appena può cerca la porta con movimenti da vero centroavanti. Con un pizzico di fortuna propizia il momentaneo vantaggio.

All. Gasperini 6 – Troppo rinunciatario il suo Genoa che viene beffato nel finale. Ha comunque il merito di aver ridato una quadratura alla squadra. 

ATALANTA

Consigli 6,5 – Reattivo al 2' sulla girata di Gilardino dà sicurezza alla retroguardia con le sue uscite alte.

Scaloni 6 – Dalla sua parte non lo mettono mai in difficoltà. Sfrutta la sua esperienza per aiutare i compagni in difficoltà e dare equilibrio alla squadra.

Migliaccio 6 – Sempre attento sulle palle alte è poco reattivo in occasione del goal del vantaggio. Quando sale sui calci piazzati è sempre un pericolo per le difese avversarie.

Lucchini 5 – Pronti via svirgola al limite dell'aria e mette Gilardino davanti a Consigli. Sempre a limite, perde molti duelli individuali e al 58' si divora un gol fatto sulla torre di Migliaccio. Nel finale rischia anche il rosso.

Brivio 5,5 – Soffre troppo l'atletismo di Konate, stupisce in negativo soprattutto per l'incapacità di riproporsi nella metà campo avversaria 

Bonaventura 6 – Rientra dopo lo stop per infortunio e si mette in luce per il sacrificio con cui copre tutta la fascia sinistra. Spende tanto e questo si ripercuote sulla fase offensiva, dove non riesce ad incidere. Dal 85' Marilungo sv

Cigarini 7 – L'Atalanta è poca propositiva ma non per colpa sua. Fa girare palla con velocità ed intelligenza, senza commettere troppi errori. Inoltre a volte, attacca gli spazi senza palla per mettere in difficoltà la difesa rossoblù. Dai suoi piedi parte l'assist per De Luca.

Carmona 6 – Svolge diligentemente il suo ruolo di interditore. Fa la diga davanti la difesa e per non commettere errori affida la palla ai piedi delicati di Cigarini.

Kone 5 – Prestazione anonima completamente priva di personalità. Si piazza largo sulla destra, rallenta l'azione e si limita a passaggi scolastici. Dal 75' Brienza sv

Moralez 5 – Troppo discontinuo, da lui dovrebbero partire tutte le azioni offensive dell'Atalanta, in realtà si accende in una sola occasione, quando mette Denis davanti a Perin. Dal 71' De Luca 6,5 - Tocca pochi palloni ma si fa trovare pronto sul cross di Cigarini.

Denis 5,5 – La solita prova gagliarda non basta. Non riesce a far salire la squadra, perde i duelli aerei con Gamberini e soprattutto sciupa l'ottima occasione che gli capita sui piedi al 26'.

All. Colantuono 5,5 – L'Atalanta non crea gioco, in avvio subisce l'aggressività del Genoa e non reagisce dopo il goal di Bertolacci. Non convince la formazione iniziale.

Arbitro: Luca Banti 6 – Arbitra con personalità una gara tranquilla.

TABELLINO

GENOA-ATALANTA 1-1

GENOA (3-4-3): Perin; Antonini, Gamberini, Marchese; Biondini, Matuzalem, Bertolacci (88' De Maio), Antonelli; Fetfatzidis (55' Sturaro), Konate (59' Calaiò), Gilardino. Allenatore: Gasperini. 

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli; Scaloni, Migliaccio, Lucchini, Brivio; Bonaventura (85' Marilungo), Cigarini, Carmona, Kone (75' Brienza); Moralez (71' De Luca); Denis. Allenatore: Colantuono. 

Arbitro: Banti di Livorno

Marcatori: 72' Bertolacci (G), 95' De Luca (A).

Ammoniti: 57' Bertolacci (G), 91' Lucchini (A).




Commenta con Facebook