• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Mercato Roma, vicenda D'Ambrosio diversa da quella Mexes

Mercato Roma, vicenda D'Ambrosio diversa da quella Mexes

Il terzino destro granata e' al centro di un intrigo: Urbano Cairo potrebbe rivolgersi alla FIFA


Danilo D'Ambrosio (Getty Images)
Eleonora Trotta Twitter: @eleonora_trotta

14/12/2013 19:15

MERCATO ROMA D'AMBROSIO MEXES FIFA CAIRO / ROMA - Urbano Cairo ha paventato la possibilità di rivolgersi alla FIFA per la situazione di Danilo D'Ambrosio, dopo l'ennesimo rifiuto del giocatore di rinnovare il suo contratto in scadenza 2014. 'Tuttosport' ha deciso così di accomunare questo caso alla famosa vicenda nel 2004, quando il difensore francese Philippe Mexes si legò alla Roma sfruttando una clausola. Si legge sul quotidiano: "La rottura unilaterale del contratto che legava Mexes all'Auxerre e l'immediata firma del difensore con la Roma portarono il club francese a chiedere un risarcimento alla FIFA [...]. Il caso Mexes è senza dubbio differente da quello di D'Ambrosio, però alcuni punti offrirebbero situazioni contigue [...]".

E le differenze in realtà sono sostanziali. Mentre D'Ambrosio potrebbe comunque firmare dal prossimo febbraio con una nuova società senza l'ok di Cairo, l'attuale centrale difensivo del Milan aveva ancora due anni di contratto con il suo vecchio club francese. Ai tempi, l'allora dg Baldini, decise di sfruttare una clausola per anticipare l'arrivo del giocatore, consapevole dei possibili e futuri rischi (la società di Trigoria venne bloccata sul mercato).

D'Ambrosio, come la maggior parte dei giocatori in scadenza, continua invece a trattare la sua cessione sia per gennaio (in quel caso ci vorrebbe però l'ok del Torino) o per la prossima estate, approfittando del suo status da prossimo svincolato. Rumors di mercato confermano che attualmente il giocatore - corteggiato anche dall'Inter e dalla Fiorentina - è più vicino ad un passaggio al club giallorosso durante la sessione invernale, ma alla luce dell'avvicinarsi della sua scadenza, il Torino potrà monetizzare molto poco la sua cessione. E da qui deriva il nervosismo del numero uno dei granata, Urbano Cairo.




Commenta con Facebook