• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan-Roma, Bonera: "Facendo attenzione non prendiamo mai gol"

Milan-Roma, Bonera: "Facendo attenzione non prendiamo mai gol"

Il difensore rossonero ha parlato ai microfoni del canale tematico della squadra



14/12/2013 18:10

MILAN BONERA ROMA ACERBI/ MILANO - Daniele Bonera ha rilasciato delle dichiarazioni al canale tematico rossonero, 'Milan Channerl'. Il centrale ha dedicato le sue prime parole ad Acerbi, suo ex compagno: "Gli faccio un grosso in bocca al lupo - riporta 'acmilan.com' - . E’ stato molto sfortunato".

TESTA ALLA ROMA - "La squadra si è allenata bene oggi, abbiamo fatto un buon lavoro a livello tattico e ci stiamo preparando per arrivare pronti a lunedì. Rientra Totti e noi affrontiamo le squadre sempre in un momento particolare. Noi dobbiamo fare una partita attenta e da un certo punto di vista sportivamente cattiva. Dobbiamo essere mentalmente 100 minuti sempre in partita. Poi quando non prendiamo gol difficilmente le pareggiamo, bensì le vinciamo. Eccezion fatta per mercoledì, ma li eravamo in una situazione particolare e di inferiorità numerica. Quando siamo attenti non prendiamo mai gol".

BARESI - "Il paragone mi riempie d’orgoglio ma insomma sono molto lontano da lui. Ringrazio Gattuso per le parole di stima. Devo dire che tutto quello che fa Rino lo fa con passione ed energia. Lui con la testa è eccezionale. Mi fa piacere che mi consideri come un leader, ma non sono il solo. Ce ne sono molti altri insieme a me". 

BUON MOMENTO - "Sono stato fuori molto per infortunio e mi ha permesso di crescere molto. Quando manca la quotidianità del campo, una volta rientrato si apprezzano di più gli allenamenti e la quotidianità degli allenamenti. Gli anni passano e mi sento molto più responsabile che in altri momenti". 

BERLUSCONI - "Noi aspettiamo il Presidente a braccia aperte, perché le sue visite sono sempre efficaci. L’ultima lo è stata, sappiamo che sta vivendo un momento particolare, ma con qualche risultato positivo cerchiamo di dargli qualche gioia". 

M.S




Commenta con Facebook