Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Juventus, conferme su Donnarumma. E Raiola...

Il procuratore ha dichiarato: "La Juve è la società meglio organizzata in Italia"

CALCIOMERCATO JUVENTUS CONFERME SU DONNARUMMA. E RAIOLA MANDA 'SEGNALI' / TORINO - L'edizione odierna di 'Tuttosport' assicura: giungono conferme sulla possibilità che l'erede di Gianluigi Buffon come portiere della Juventus sia Donnarumma del Milan. Decisivo potrebbe essere l'ottimo rapporto tra la società bianconera e l'agente del giocatore, Mino Raiola.

Proprio lui, al 'Corriere dello Sport', ha speso oggi parole d'elogio per il club bianconero: "La Juventus è la società megli organizzata d'Italia, un fenomeno unico nel nostro Paese. Il management bianconero è il massimo, a partire dal presidente Andrea Agnelli. Non ho mai sentito dirgli una parola fuori luogo o invadere le competenze altrui".

E su Donnarumma ha detto: "Ha 17 anni, però ha la maturità di un veterano. Cerca di migliorarsi in ogni allenamento, è un ragazzo molto serio e molto ben educato. Può diventare il portiere più forte al mondo. Pilastro del futuro Milan 'cinese'? Dipende... da cosa intendono fare i cinesi. Voglio misurare quanta passione ci metteranno i nuovi padroni. Il prezzo del giocatore? Se qualcuno chiedesse al Milan quanto costa il cartellino di Donnarumma, vorrebbe dire che non potrebbe permetterselo".

S.D.

Mercato   Milan   Napoli
Calciomercato Milan, clamoroso Donnarumma: c'è anche il Napoli
Calciomercato Milan, clamoroso Donnarumma: c'è anche il Napoli
Pronto l'assalto azzurro se non si accorda con i rossoneri. Ma ci sono pure City, Real e United
Mercato   Milan  
Milan, Raiola: "Donnarumma? Non porto via nessuno a parametro zero"
Milan, Raiola: "Donnarumma? Non porto via nessuno a parametro zero"
Il procuratore del portiere rossonero ha parlato della trattativa in corso col club
Mercato   Milan  
Calciomercato Milan, ultimatum a Donnarumma: spedito in tribuna?
Calciomercato Milan, ultimatum a Donnarumma: spedito in tribuna?
Il portiere potrebbe essere escluso dai titolari in caso di mancato rinnovo