Breaking News
© Getty Images

Napoli, Tonelli pronto all'esordio: "Voglio il mio spazio in campo. Zielinski? Fatti i salti mortali..."

Ecco le parole del centrale di Sarri, deciso a diventare un titolare azzurro

NAPOLI SARRI TONELLI CHAMPIONS LEAGUE / NAPOLI - Dei problemi fisici hanno impedito a Tonelli di fare il proprio esordio con la maglia del Napoli ma ora è tornato in gruppo, pronto a mettere in difficoltà Sarri nelle scelte di formazione. Ecco le sue parole a 'Radio Kiss Kiss Napoli': "La sconfitta di Bergamo può darci la carica giusta e le motivazioni per la sfida con la Roma. Sarà una gara difficile. Può capitare un calo di tensione quando affronti match come quello contro il Benfica. Ora però concentriamoci sul campionato, perché il campionato è lungo e vincere non è semplice".

ZIELINSKI - "Ho fatto i salti mortali per convincere tutti a prenderlo. E' un giocatore di grandissime prospettive e ora è al 70%. Può diventare uno dei migliori a centrocampo". 

ESORDIO - "Sono stato il primo ad arrivare ed ero molto felice. Purtroppo l'anno scorso si è concuso non al meglio fisicamente, date delle noie che si sono un po' prolungate, che non mi hanno consentito di svolgere gran parte del ritiro".

SARRI - "E' lo stesso di Empoli, improntato sulla tecnica. E' cambiata la sua mentalità però. E' diverso salvarsi con l'Empoli e vincere a Napoli".

ITALIA - "Credo la convocazione sia una conseguenza del lavoro col club. Il mio obiettivo è ritagliarmi lo spazio che mi spetta e che voglio in campo".

CHAMPIONS LEAGUE - "Respiri un'atmosfera indescrivibile. E' qualcosa che mi raccontavano ma fin quando non la vivi di persona, non puoi capire".

L.I.

 

Serie A   Napoli  
Napoli-Fiorentina, Sarri: "Partita rischiosa, Mertens fenomeno"
Il tecnico azzurro: "Non era facile, i ragazzi hanno risposto bene"
Serie A   Napoli   Torino
Torino-Napoli, Sarri nervoso: "Mai chiesto un ca**o alla società!"
Il tecnico ha commentato la netta vittoria contro i granata
Serie A   Napoli   Torino
Torino-Napoli, Sarri: "Non mi lamento, devo molto a De Laurentiis"
Il tecnico analizza in conferenza stampa la gara di domani