Breaking News
© Getty Images

Serie A, da Marchisio a Marchetti: la sosta aiuta gli infortunati

Ecco una lista degli indisponibili che potrebbero tornare

SERIE A INFORTUNATI BENATIA MARCHISIO PAVOLETTI / ROMA - La sosta per le Nazionali non renderà di certo felici gli appassionati delle competizioni di club ma, d'altro canto, offre un po' di tempo alle società per recuperare alcuni giocatori infortunati. Al momento la serie A ne ha svariati fermi ai box ed ecco un'analisi delle loro situazioni: 

JUVENTUS - Il centrocampista di Allegri vorrebbe far ritorno già dopo la sosta, tornando almeno in panchina fin da subito. Il suo è però un recupero delicato e per l'effettivo ritorno i tifosi potrebbero essere costretti ad attendere circa 20 giorni. Differente il discorso per Rugani e Asamoah, che faranno ritorno probabilmente nella seconda parte di novembre, a differenza di Benatia, unico dinfortunato a dare segnali positivi per il match con l'Udinese.

MILAN - News positive sul fronte Antonelli, che potrebbe essere a disposizione di Montella il 16 ottobre. Occorre cautela invece per quanto riguarda Bertolacci, Zapata e Mati Fernandez. Su tale fronte infatti è probabile si debba attendere la conclusione di ottobre. 

LAZIO - Alla ripresa del campionato potrebbe tornare Dusan Basta, così come Marchetti. Bastos è sulla via del recupero ma col Bologna potrebbe non esserci ancora. Il vero problema di Inzaghi però resta Biglia, al punto da spingere il club a tornare sul mercato.

Serie A   Inter   Lazio
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Il tecnico nerazzurro ha incontrato i giornalisti in sala stampa
Serie A   Fiorentina   Lazio
Serie A, Fiorentina-Lazio 3-2: ripresa folle, viola in rimonta
Serie A, Fiorentina-Lazio 3-2: ripresa folle, viola in rimonta
Babacar, Kalinic ed un autogol consegnano i tre punti agli uomini di Sousa
Serie A   Lazio  
Lazio-Sampdoria, Inzaghi: "Noi superlativi, rinnovo una formalità"
Lazio-Sampdoria, Inzaghi: "Noi superlativi, rinnovo una formalità"
Il tecnico biancoceleste parla nel postpartita con i blucerchiati