Breaking News
© Getty Images

Torino, Balbo esalta Boyé: "Rivedo van Basten. Con Mihajlovic può esplodere"

L'ex attaccante ed allenatore, ora talent scout, parla del giovane gioiello granata

TORINO BALBO BOYE' VAN BASTEN / TORINO - Il Torino ha in casa un vero gioiello. Parola di Abel Balbo, ex attaccante passato per Udinese, Roma, Parma e Fiorentina ed ora talent scout con l'idea di tornare a fare anche l'allenatore, che ai microfoni di 'Tuttosport' esalta Lucas Boyé: "Lo vidi giocare la prima volta un paio di anni fa, nel River Plate. Entrò verso la fine della partita, giocò 20 minuti. Mi bastò. Mi accorsi subito di quanto fosse bravo quel ragazzino. Sfonderà, dategli tempo. L'ho seguito parecchio: è forte tecnicamente, ha due buoni piedi, possiede un bel dribbling. Accarezza la palla, ma ha anche la predisposizione al sacrificio. Ha un'innata velocità, un fulmine: pensa, decide e fa. Tutto in un secondo. Un istinto non da tutti, nel calcio fa la differenza. Per come si muove ha qualcosa di van Basten. Sia chiaro, facendo i debiti paragoni. E deve farne ancora di strada. Ma effettivamente quando vedo giocare Lucas ogni tanto mi ritornano alla mente certi movimenti di van Basten. Ora con Mihajlovic può crescere molto. Sinisa è un buon allenatore e crede nei giovani".

L.P.

Serie A   Napoli   Torino
Torino-Napoli, Sarri nervoso: "Mai chiesto un ca**o alla società!"
Il tecnico ha commentato la netta vittoria contro i granata
Serie A   Napoli   Torino
Torino-Napoli, Sarri: "Non mi lamento, devo molto a De Laurentiis"
Il tecnico analizza in conferenza stampa la gara di domani
Serie A   Torino  
Juventus-Torino, Mihajlovic: "Pari che vale una vittoria. Acquah..."
Il tecnico granata dopo il derby: "Il quarto uomo non ha il coraggio di parlare"