• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio, faccia a faccia tifosi-squadra: Candreva non cerca scuse

Lazio, faccia a faccia tifosi-squadra: Candreva non cerca scuse

L'incontro e' avvenuto al rientro a Formello dopo la sconfitta in casa del Torino


Lazio in crisi (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

09/12/2013 11:37

LAZIO CONTESTAZIONE TIFOSI MARCHETTI CANDREVA / FORMELLO - Il clima è rovente in casa Lazio, e la contestazione dei tifosi si fa sentire anche fuori dal campo. Dopo qualche scaramuccia a Fiumicino al rientro da Torino, la squadra biancoceleste ha dovuto fare i conti con i contestatori a Formello: il pullman è rientrato al centro sportivo poco dopo le nove e mezzo, dove ad attenderlo c'era un gruppo di tifosi contrariati. Antonio Candreva ha ascoltato il loro sfogo: "Vi dovete vergognare, ma che state facendo?" Pronta la replica: "Stiamo facendo male, non ci sono scuse. Non so cosa ci stia succedendo, dobbiamo uscirne alla svelta". A Candreva viene ricordato anche che "a Varsavia ci sono ancora ventidue tifosi in prigione" e che "voi non avete detto né fatto niente per loro in questo giorni. E' inaccettabile, neanche una parola". Ma non è così: tutti i giocatori, infatti, hanno raccolto denaro di tasca propria per aiutare i ragazzi in carcere.




Commenta con Facebook