• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Mondiali 2014, Valentini sul sorteggio: "Le scelte vanno fatte prima, quanto successo non ci e&

Mondiali 2014, Valentini sul sorteggio: "Le scelte vanno fatte prima, quanto successo non ci e' piaciuto"

Il Direttore generale della Figc: "Purtroppo siamo capitati in un girone a nord, dove c'è molta umidita'"


Sorteggi Mondiali 2014 (Getty Images)
Marco Di Federico

09/12/2013 10:07

BRASILE ITALIA PRANDELLI VALENTINI FEDERAZIONE / ROMA - L'Italia studia il Mondiale 2014, tra sede del ritiro e trasferte lunghissime per giocare almeno le prime tre gare del Girone eliminatorio. Antonello Valentini ha spiegato a 'Radio Anch'io lo Sport' tutte le scelte della delegazione azzurra. "Sarà Mangaratiba la sede del ritiro, oggi ci sarà un incontro tra alcuni nostri esponenti e quelli del Comitato organizzatore del Mondiale per risolvere alcune problematiche, ma tutto sarà ufficiale a breve. Lì avremo il vantaggio di avere il campo d'allenamento dentro la struttura. - le parole del Direttore generale della Figc - Purtroppo siamo capitati in un girone a nord, dove c'è molto caldo e molta umidità. Sulla base dell'esperienza maturata in Confederations Cup sappiamo che bisogna arrivare al Mondiale in perfetta forma, servono atleti al 100%. La gara contro l'Inghilterra è stata anticipata sia per nostre volontà che per quelle delle tv, anche i nostri tifosi potranno vedere la gara in un orario decente. Noi in questo Mondiale dovremo fare 10mila chilometri solo per le prime tre partite, per il ritiro abbiamo scelto la zona di Rio de Janeiro per stare bene dal punto di vista climatico. Prandelli sta gestendo in prima persona tutti i discorsi relativi a questa trasferta. Anche l'arrivo in Brasile potrebbe essere anticipato al 6 giugno".

SORTEGGIO - "Le regole vanno fatte prima, purtroppo questo non è accaduto. Non si può aspettare di conoscere chi si è qualificato per decidere come svolgere il sorteggio. Questa cosa non ci è piaciuta, ce le segnamo e andiamo avanti".




Commenta con Facebook