• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > VIDEO - Speciale 'Ex e Precedenti': Montella e Cassano in cerca di vendetta

VIDEO - Speciale 'Ex e Precedenti': Montella e Cassano in cerca di vendetta

Nella rubrica del venerdi di Calciomercato.it un archivio storico sulle sfide in programma nel weekend di campionato e sui suoi protagonisti presenti e passati


Roma-Fiorentina (Getty Images)
Jonathan Terreni

06/12/2013 20:38

VIDEO SPECIALE EX E PRECEDENTI / ROMA - 'Speciale ex e precendenti'. Ogni venerdì Calciomercato.itanalizza le gare del week-end di campionato ripercorrendo la storia delle sfide passate tra le squarde e degli ex calciatori che adesso vestono la maglia un tempo nemica. Ecco quelli della 15a giornata di Serie A:

 

BOLOGNA-JUVENTUS (venerdì 20.45)

Nelle 67 partite disputate al 'Dall'Ara' da quando il campionato è a giorne unico sono state 18 le vittorie rossoblu contro 27 dei bianconeri. Nella stagione 1930/1931 un netto 4-0 (triplo Reguzzoni), alla seconda sfida in assoluto tra le due squadre. Dal 1990 sono ben 9 i successi della Juventus su 14 gare, invertendo cos' la tendenza favorevole ai padroni di casa degli anni '40. Il 29 novembre 1998 l'ultima vittoria dei padroni di casa: 3-0. La passata stagione (a marzo) la Juve s'impose per 2-0 con reti di Vucinic Marchisio.

Ex: Motta (19 presenze e un gol in rossoblu), Sorensen (comproprietà), PazienzaPioli (dal 1984 al 1987 in bianconero da giocatore vincendo uno Scudetto, una Coppa Uefa, una Coppa Intercontinentale e una Coppa dei Campioni)

 

LIVORNO-MILAN (sabato 18.00)

Bilancio in eqilibrio al 'Picchi' tra le due squadre. In 17 incontri 6 vittorie a testa e 5 pareggi. Ultima partita nella stagione 2009/2010 in Toscana finì a reti inviolate. Nel 2005 invece ha prevalso per l’ultima volta ilLivorno, con gol di Colombo sotto una pioggia torrenziale. La prima vittoria in serie A degli amaranto, nel lontano 1929, quando si imposero per 4-1. Il MIlan invece non gioisce fuori casa dalla stagione 2007/2008grazie alla tripletta di Inzaghi e alla rete siglata da Seedorf (Knezevic per il Livorno).

ExAmelia (dal 2001 al 2003. Ritorna dal 2004 al 2008. Nel 2006 ha contribuito al raggiungimento dello storico traguardo della Coppa Uefa, riuscendo anche a segnare un gol decisivo contro il Partizan), Aldegani(giovanili rossonere)

 

NAPOLI-UDINESE (sabato 20.45)

Primo confronto nella massima serie risale alla stagione 1950/1951, 2-1 per i partenopei. Al' San Paolo' si sono disputati 31 incontri, con il Napoli vittorioso in 17 occasioni con 51 gol fatti e 33 subiti, 10 pareggi e 4 successi bianconeri. Il 7 ottobre di un anno gli uomini dell’allora tecnico Mazzarri, vinsero grazie alle reti diHamsik Pandev, intervallate dal gol di Pinzi. Proprio il 2-1 è il risultato più frequente della sfida. 1-2 nell'aprile 2011 con le reti di InlerMascara Denis.

ExInler (Portato in Italia proprio dall'Udinese passa al Napoli pe 15 milioni di euro nella stagione 2011/2012. 9 gol in 162 partite in Friuli), ArmeroMesto (2007/2008 in bianconero con poca fortuna),Pandev (in comproprietà all'Udinese con la Lazio senza mai giocare poi riscattato dai biancocelesti), Domizzi(2006/2008 in azzurro)

 

ROMA-FIORENTINA (domenica 12.30)

L'ultimo confronto all''Olimpico' è finito 4-2 con la doppietta di Totti. Suggestiva la vittoria per 1-0 dei giallorossi della stagione 2000/2001 con gol e pianto dell'ex Batistuta. 77 gli incontri totali nella Capitale (74 di Serie ): 36 vittorie giallorosse contro 14 dei viola e 27 pareggi. La squadra di Montella non è mai riuscita ad imporsi in trasferta con uno scarto maggiore di due reti. La Roma ha ottenuto per 3 volte il suo miglior risultato: 4-0 (1937/1938, 1990/1991 e 1999/2000).

ExMontella ('Aeroplanino' giallorosso dal 1999 al 2007: 180 presenze e 83 gol. Uno importantissimo nel 3-1 al Parma nel match Scudetto contro il Parma nel 2001. Torna nel 2008/2009 sul finire di carriera. Allenatore prima della giovanili poi della prima squadra nel 2011/2012 conquistando il sesto posto), Aquilani (romano, cresce nel vivaio giallorosso ed esordisce in A con la maglia della sua città nel 2003 a 18 anni) , Pizarro (150 presenze nei 6 anni a Roma), LupatelliPradè (ex ds giallorosso), BalzarettiLobontLjaic (passato a Roma la scorsa estate)

 

CAGLIARI-GENOA (domenica 15.00)

15 i precedenti in Sardegna con 9 vittorie dei padroni di casa, 3 pari e 3 successi esterni. Da ricordare il 3-0 del 1993 e qeullo della stagione 2011/2012. Lo scorso anno 2-1 per i sardi (risultato più frequente della sfida). Il 'Grifone' non ha mai vinto in trasferta con più di un gol di scarto: le tre vittorie sono terminate tutte 0-1.

ExBiondini (6 anni a Cagliari con 175 presenze)

 

HELLAS VERONA-ATALANTA

Ultimo precedente in Serie A nel 2001/2002. In quell’anno finì 3-1 con i gol di ItalianoMutuOddo Doni. L’ultimo pareggio è invece datato 1996/1997: 1-1. L’ultima vittoria dell’Atalanta nel 1991/1992: 1-3 con le firme di CaniggiaBiancheziPasciullo Ghirardello. La vittoria più larga dei padroni di casa è un 3-0 nella stagione 1957/1958. Stesso risultato nel 1985/1986 ma a favore degli ospiti.

ExDonati (giovanili nerazzurre escordisce in prima squadra nel 1999. Seconda esperienza a Bergamo nel 2006/2007)

 

SAMPDORIA-CATANIA

Nei 15 incontri disputati al 'Marassi' in Serie A (19 totali) solo una vittoria dei siciliani, quella che risale al1964/1965 (1-0). 4 pareggi poi solo vittorie blucerchiate. La più ampia il 4 a 0 del 1962/1963. 1-1 nel maggio scorso con reti di De Silvestri e Spolli. Questi i risultati a Genova negli anni '80: (1980/81 Sampdoria-Catania 1-0, Serie B; 1981/82 Sampdoria-Catania 1-0, Serie B; 1983/84 Sampdoria-Catania 2-0). Nessuna sfida negli anni '90 solo una negli anni '70: il 2-0 della stagione 1970/1971.

ExMihajlovic (inizia la carriera da allenatore sulla panchina rossoazzurra nel dicembre 2009, come sostituto dell’esonerato Atzori, salva i siciliani dallo spettro della B), Maxi Lopez (brutto infortunio poi 18 presenze e cinque reti in doriano)

 

SASSUOLO-CHIEVO VERONA

Nessun precedente in Serie A tra Sassuolo e Chievo Verona che vantano, come unico precedente, il 2-0 per i veneti del 2010/2011 in occasione delle qualificazioni per la Coppa Italia. Tre invece le sfide in casa Sassuolo quando esisteva ancora la Serie C.

ExAcerbi

 

TORINO-LAZIO

Negli ultimi tre incontri tra Torino Lazio un pari e una vittoria a testa. L’anno scorso furono i padroni di casa a prevalere con un gol di Jonathas; nel 2008-2009, invece, fu la Lazio a imporsi con una doppietta di ZaratePandev; l’anno precedente, invece, finì 0-0. Da ricordare le vittorie più larghe granata nel 1983/1984 (4-0) e nel lontano 1946/1947 (5-1). Il 0-4 del 2007 per i laziali porta le firme di RocchiMauri e doppietta diOddo.

Ex: BerniGazziCavandaMarchetti.

 

INTER-PARMA (domenica 20.45)

22 precedenti tra le due squadre a 'San siro' i padroni di casa hanno portato a casa il bottino pieno in 15 occasioni, pareggiando 6 volte e concedendo agli emiliani la vittoria soltanto una volta, nella stagione1998/1999, quando al gol iniziale di Ronaldo risposero StanicAsprilla Fuser. Nell’ultimo incontro, infine, fu decisiva la rete di Tommaso Rocchi.

ExCassano (lo scorso anno in nerazzurro con 28 presenze e 7 reti), Gargano (anche lui a Milano la passata stagione), Biabiany (la gioia più grande con l'Inter il gol in finale del Mondiale per club del 2010), Obi.

 

VIDEO Roma-Fiorentina del 2001 con la rete di Batistuta





Commenta con Facebook