Breaking News
© Getty Images

Torino-Roma, Mihajlovic esalta Belotti: "Tra i centravanti più forti"

L'allenatore granata ha parlato anche di Totti

TORINO ROMA MIHAJLOVIC / TORINO - Sinisa Mihajlovic non può che essere contento dopo il successo del Torino sulla Roma. A 'Sky', il tecnico serbo afferma: "Credo sia stata la nostra migliore prestazione dell'anno, in campo ho visto 11 tori: abbiamo fatto tre gol, preso un palo e creato altre occasioni e soprattutto abbiamo concesso poco alla Roma".

Belotti - "Ha realizzato tre gol in cinque gare, sprecando due rigori, prendendo un palo e procurandosi oggi un altro calcio di rigore. Chiedergli di più è complicato: se continua così, diventa uno dei centravanti più forti d’Italia. Ha tutto per diventarlo". 

Hart capopolo - "Non lo so, perché non sono andato subito negli spogliatoi. L'abbiamo preso sapendo che sarebbe venuto con professionalità portando le sue doti di esperienza e carisma. Ci dà grande fiducia. Il Torino non ha 11 titolari o 11 riserve ma 22 giocatori in rosa. Possiamo lottare per l'Europa League".

Totti - "Non ci siamo visti prima della gara, abbiamo scherzato sul fatto della cena. L'importante è che non sia una pizzeria ma qualcosa con ostriche e champagne - scherza Mihajlovic - . Sono felice degli applausi che il pubblico gli ha rivolto, è il più forte degli ultimi 25 anni in Italia. Speriamo non smetta mai". 

B.D.S.

Serie A   Napoli   Torino
Torino-Napoli, Sarri nervoso: "Mai chiesto un ca**o alla società!"
Torino-Napoli, Sarri nervoso: "Mai chiesto un ca**o alla società!"
Il tecnico ha commentato la netta vittoria contro i granata
Serie A   Napoli   Torino
Torino-Napoli, Sarri: "Non mi lamento, devo molto a De Laurentiis"
Torino-Napoli, Sarri: "Non mi lamento, devo molto a De Laurentiis"
Il tecnico analizza in conferenza stampa la gara di domani
Serie A   Torino  
Juventus-Torino, Mihajlovic: "Pari che vale una vittoria. Acquah..."
Juventus-Torino, Mihajlovic: "Pari che vale una vittoria. Acquah..."
Il tecnico granata dopo il derby: "Il quarto uomo non ha il coraggio di parlare"