Breaking News
© Getty Images

Palermo-Juventus, Allegri: "Abbiamo giocato male. L'infortunio di Asamoah..."

Il tecnico bianconero: "Ora la Champions, martedì conta solo la vittoria"

PALERMO JUVENTUS ALLEGRI ASAMOAH INFORTUNIO/ PALERMO - Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport' al termine dell'ancitipo di campionato che ha visto la Juventus vincere 1-0 in caa del Palermo: "Della squadra mi è piciuto il fatto che quando siamo rimasti in dieci poi siamo riusciti a portare a casa il risultato. Mandzukic e Higuain? Non era facile perché insieme non avevano giocato, ma si sono sacrificati molto scambiando sempre con i centrocampisti. Dani Alves? Sa fare tutto, può giocare anche da mezzala".

I ROLEX DI POGBA - "Quanto valgono i rolex regalati da Pogba? Non lo so, l'aria di Vinovo sicuramente gli ha portato fortuna, comunque so che lui è soddisfatto della scelta che ha fatto. Il suo ruolo? E' un giocatore universale, può fare tutto e penso che Mourinho lo stia utilizzando al meglio".

ALLEGRI IN CONFERENZA - Massimiliano Allegri è poi intervenuto in conferenza stampa, dov'era presente anche l'inviato di Calciomercato.it: "Abbiamo giocato male tecnicamente, però la Serie A è un torneo difficile e ci sta. La cosa positiva è che abbiamo portato a casa i tre punti e nel calcio, alla fine, conta vincere. Oltre a questo era importante non prendere gol e ci siamo riusciti. Il Palermo è una squadra tosta, con qualità e oggi hanno fatto un'ottima gara. Vincere 1-0 fa sempre bene, tiene alta la tensione. Queste partite certe volte rischi di pareggiarle, invece i ragazzi sono stati bravi. Rimasti in dieci, tutti si sono sacrificati: da Buffon a Higuain. Oggi siamo stati imprecisi, era la quinta partita in poco tempo e sicuramente la stanchezza ha pesato, però dobbiamo e possiamo sicuramente giocare meglio. Martedì in Champions abbiamo solo un risultato, ovvero la vittoria. Passa molto della qualificazione agli ottavi, servirà però più qualità. Rugani? Dovrebbe essere solo una botta, vediamo domani. Asamoah? E' il ginocchio, l'ho lasciato sul lettino, vedremo gli esami. Peccato, era tornato in forma, speriamo di non perderlo per molto. Cuadrado? Ha fatto bene, anche la fase difensiva. Al posto di Rugani non ho messo un difensore perché in quel momento serviva un giocatore più offensivo: volevo dare una svegliata alla squadra".

Serie A   Juventus  
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Il tecnico bianconero: "Era importante chiudere con una vittoria"
Serie A   Juventus  
Bologna-Juventus, Allegri: "Domani gioca Audero. Voglio restare"
Bologna-Juventus, Allegri: "Domani gioca Audero. Voglio restare"
Le parole del tecnico alla vigilia della sfida con gli emiliani
Serie A   Juventus  
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Ecco le 54 squadre campione nel proprio Paese. In Ungheria si decide con lo scontro diretto al fotofinish