Breaking News
© Getty Images

Milan, minaccia Isis: 80 frustate a chi veste rossonero

Nella provincia di Al Furat in Iraq vietate anche le maglie di Barcellona e Chelsea

MILAN FRUSTATE ISIS IRAQ / MILANO - L'Isis contro il mondo del calcio: come riferisce il 'Mirror', infatti, nella provincia irachena di Al Furat, è stato imposto il divieto di vestire le maglie di alcune squadre di calcio, tra le quali anche il Milan. In particolare il divieto riguarda le divise realizzate dalle multinazionali Adidas e Nike e riguarda, oltre ai rossoneri, anche società inglesi (Chelsea, Manchester City e United) e spagnole (Barcellona e Real Madrid). No neanche alle divise di Germania, Spagna, Francia e Stati Uniti. Per chi dovesse infrangere il divieto, la sanzione potrebbe prevedere 80 frustate. 

B.D.S.

 

Notizie   Milan   Cagliari
Cagliari-Milan, Montella: "Donnarumma? Non è 'normale'..."
Cagliari-Milan, Montella: "Donnarumma? Non è 'normale'..."
Ecco le parole del tecnico rossonero alla vigilia della sfida
Mercato   Milan  
Milan, Raiola: "Donnarumma? Non porto via nessuno a parametro zero"
Milan, Raiola: "Donnarumma? Non porto via nessuno a parametro zero"
Il procuratore del portiere rossonero ha parlato della trattativa in corso col club
Mercato   Milan  
Calciomercato Milan, ultimatum a Donnarumma: spedito in tribuna?
Calciomercato Milan, ultimatum a Donnarumma: spedito in tribuna?
Il portiere potrebbe essere escluso dai titolari in caso di mancato rinnovo