• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Balotelli: "Non giudicatemi senza conoscermi. Voglio trascinare la squadra"

Milan, Balotelli: "Non giudicatemi senza conoscermi. Voglio trascinare la squadra"

L'attaccante rossonero si confessa nel corso di un'intervista a cuore aperto


Mario Balotelli (Getty Images)
Stefano D'Alessio (@SDAlessio)

03/12/2013 13:02

MILAN BALOTELLI INTERVISTA / MILANO - E' da sempre croce e delizia dei tifosi delle sue squadre per le fantastiche qualità tecniche e il comportamento a dir poco 'fumantino'; Mario Balotelli, attaccante del Milan, si racconta in un'intervista al magazine 'Buone Notizie': "Nessuno mi conosce davvero, eppure molti mi giudicano. Lo so, non sono molto diplomatico; sono istintivo, se ho una mia idea la esprimo senza problemi ma comunque non giudico chi non conosco. E vorrei che gli altri facessero lo stesso. Giudicando fanno un danno: non tanto a me, che posso anche sopravvivere a certe cose, ma alle persone che mi circondano, dalla mia squadra alla mia famiglia, che leggono o ascoltano cose inventate o esagerate. Io posso solo dire che mi dispiace, ma di più non posso fare, perché io so cosa è vero e cosa non lo è".

STAGIONE ROSSONERA - "E' solo nei momenti difficili che si vedono gli uomini veri. Abbiamo il dovere di dimostrarlo adesso. Lo dobbiamo principalmente a noi stessi, alla società e ai tifosi rossoneri. Il momento è delicato, ma la nostra sfida è uscire a testa alta sempre e tornare a vincere giocando da Milan. Io voglio tornare a essere il trascinatore della squadra. Dopo alcuni errori è il momento di fare gol, senza smettere mai".




Commenta con Facebook