Breaking News
© Getty Images

Roma, Pallotta: "Spalletti spero rimanga a lungo. Non temo la Juve. Totti..."

Il presidente giallorosso ha rilasciato un'interessante intervista

ROMA PALLOTTA INTERVISTA / MILANO - In Italia da alcuni giorni, il presidente della Roma James Pallotta ha rilasciato un'intervista ai microfoni di 'Sky Sport': "Abbiamo lavorato 3 o 4 anni sullo stadio, adesso è a livello regionale. L'incontro con il sindaco Raggi è stato fantastico: abbiamo parlato di tante cose tra cui lo stadio. Ci sono delle speculazioni da parte dei media, alcune problematiche sono legate alle tempistiche ma siamo pronti ad andare avanti. Abbiamo 40 mila pagine di dossier, speriamo di poter iniziare a fare i primi lavori a marzo".

ROMA 2024 - "Non mi sono occupato della questione olimpica con il sindaco, ma ne abbiamo parlato precedentemente. Mi piacerebbe vedere le Olimpiadi a Roma, anche Boston le voleva ed ero in conflitto interiore... Ma ci sono tante decisioni che vanno prese, speriamo di avere lo stadio e di poter aiutare Roma non solo per le Olimpiadi".

TOTTI - Inevitabile affrontare un tema caldo per il calciomercato come quello del rinnovo di Totti: "Francesco e io non abbiamo parlato molto di rinnovo. C'è da considerare il suo stato di salute. A dicembre avevamo parlato e ci eravamo detti che avremmo deciso a fine anno. Francesco è stato importantissimo per la città, continuo a dire che noi siamo una squadra e non abbiamo nulla contro gli altri 10. Dobbiamo guardare alla squadra nel suo complesso. Neanche neglii USA può camminare per strada, è molto conosciuto".

SPALLETTI: Importante anche l'analisi, per il calciomercato Roma, del futuro di Spalletti: "Potrei fare la sua imitazione... Ha un carattere molto interessante, lavora moltissimo, più di altri che ho conosciuto nel mondo dello sport. A dicembre ho parlato con grandissimi manager, due di questi mi hanno detto che per loro Spalletti era il migliore allenatore in circolazione. Secondo me abbiamo giocato molto bene quasi sempre. Mi piacerebbe tantissimo che rimanesse con noi a lungo. Crede in questa squadra, crede che abbia molta personalità".

SCUDETTO - "Credo che in tutti gli sport c'è sempre qualcuno che viene scelto come favorito. La Juve è un'ottima squadra, ma se vinciamo tutte le partite ci saranno solo due partite contro di loro. Non li temiamo ma li rispettiamo".

PROPRIETA' STRANIERE - "Se fanno delle cose buone per la Serie A come successo al Bologna è ottimo. Questo campionato attualmente è sottovalutato, dobbiamo essere più bravi a promuoverlo. Rispetto ada altri campionati c'è molto più equilibrio". 

TIFOSI - "I tifosi sono la squadra, senza di loro non saremmo nulla. Siamo stati molto aperti, vorremmo che tornassero allo stadio e si divertissero come prima. Noi non controlliamo lo stadio e la sicurezza, stiamo piano piano ottenendo dei risultati, ma non è così facile. Con il nostro stadio avremo la nostra sicurezza".

DZEKO - "Abbiamo parlato molto questa estate. Lavora molto, la Serie A è molto diversa dalla Premier. Forse ha sbagliato qualche gol, ma finora ha avuto un rendimento molto migliore. E' così grande che quando gli viene qualcuno addosso molti pensano che non gli succeda niente... Non voglio dire niente contro gli arbitri ma succede che venga picchiato in campo. Sono molto felice di quanto sta facendo".

Mercato   Roma  
Calciomercato Roma, Spalletti: "Totti smette. Io? E' giusto che..."
Calciomercato Roma, Spalletti: "Totti smette. Io? E' giusto che..."
Il tecnico giallorosso sul suo futuro: "A breve incontro con la società"
Mercato   Roma  
Calciomercato Roma, De Rossi rinnova: annuncio imminente
Calciomercato Roma, De Rossi rinnova: annuncio imminente
Da domani l'ufficialità può arrivare in ogni momento. Contratto biennale
Mercato   Roma  
Calciomercato Roma, Di Francesco day: sempre più vicino. Ultime CM.IT
Calciomercato Roma, Di Francesco day: sempre più vicino. Ultime CM.IT
L'allenatore del Sassuolo può sbarcare nella Capitale nei primi giorni della prossima settimana