• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Italo Galbiati su Adriano Galliani e mercato

Italo Galbiati su Adriano Galliani e mercato

In esclusiva a Calciomercato.it l'ex rossonero, ora collaboratore di Capello, commenta l'annuncio dell'Ad


Adriano Galliani (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

29/11/2013 15:34

CALCIOMERCATO MILAN ESCLUSIVO GALBIATI GALLIANI DIFESA / MILANO - L'addio di una personalità come Adriano Galliani si farà sentire: le annunciate dimissioni dell'amministratore delegato del Milan lasciano l'amaro in bocca a chi, come Italo Galbiati, ha potuto lavorare con lui (dal 1986 al 1999 con un'interruzione nella stagione 96/97) nella quasi trentennale esperienza rossonera.

In esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it, l'attuale collaboratore di Capello sulla panchina della Russia, una vita spesa a Milanello come vice allenatore tra gli altri di Sacchi e dello stesso Capello, commenta così l'annuncio di Galliani: "Sono molto rammaricato, mi dispiace moltissimo. Il Milan perde tanto. Sostituire Galliani non è facile, toccherà alla società decidere come muoversi. Leggo tanti nomi però non so chi potrebbe essere la persona giusta".

Se i propositi dell'amministratore delegato non dovessero cambiare, il mercato di gennaio sarà il primo del nuovo corso, una finestra che dovrà vedere il Milan attivo, soprattutto in difesa: "Non sono dentro l’ambiente e quindi non posso sbilanciarmi - le parole di Galbiati a Calciomercato.it - . Il Milan è una grande squadra, un club ambito da molti gocatori: toccherà alla società e al tecnico decidere dove intervenire. Certo in fase difensiva ci sarebbe bisogno di fare qualcosa".

 




Commenta con Facebook