• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio, Guariglia: "Tifosi processati tra oggi e domani. Ecco cosa rischiano"

Lazio, Guariglia: "Tifosi processati tra oggi e domani. Ecco cosa rischiano"

L'ambasciatore italiano in Polonia fa il punto sui tifosi biancocelesti fermati per gli scontri di ieri



29/11/2013 14:37

LAZIO GUARIGLIA TIFOSI / ROMA - Processi lampo per i tifosi della Lazio arrestati nella serata di ieri per gli scontri avvenuti prima della sfida di Europa League contro il Legia. Lo conferma l'ambasciatore italiano in Polonia Riccardo Guariglio che, intervenuto ai microfoni di 'Sky', ha spiegato: "Abbiamo lavorato tutta la notte per cercare di capire cosa fosse successo e che cosa stava succedendo ai tifosi fermati. Abbiamo mandato un funzionario nella questura di Varsavia e ricevuto una lista di 137 tifosi fermati per diverse tipologie di reati, dai danneggiamenti alle auto, all'aggressione alle forze dell'ordine ed all'uso del passamontagna che qui è vietato. Dei reati più gravi se ne occuperà il procuratore, per i meno gravi ci sarà un rito abbreviato. I processi andranno molto velocemente e si svolgeranno tra oggi e domani, sono già in corso. C'è una garanzia di difesa con un avvocato assegnato ai tifosi e la garanzia dell'uso della lingua madre. Penso che quelli per reati meno gravi verranno rilasciati dopo il pagamento di una multa, per gli altri bisognerà attendere il giudice invece".

L.P.





Commenta con Facebook